Capri Watch fashion & Accessories

Il sindaco di Sorrento: Chi ha avuto contatti con i positivi si metta in isolamento

tampone-coronavirus

Il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, informa “che il dipartimento di Prevenzione della Asl Napoli 3-Sud sta lavorando sull’identificazione delle persone venute a contatto nei giorni scorsi, a Sorrento, con i pazienti risultati positivi al tampone per il Covid-19”.

Inoltre, lo stesso primo cittadino, “vista la recrudescenza dei casi in queste ultime ore, nella nostra città, e in attesa della mappatura delle autorità sanitarie, è fatta raccomandazione a chiunque abbia avuto rapporti con soggetti risultati positivi, nei 14 giorni antecedenti alla data di oggi, di contattare la Asl al fine di sottoporsi a test sierologico e/o al tampone, e di osservare l’isolamento fiduciario fino ai relativi esiti, a tutela della propria salute e dell’incolumità dei propri parenti e conoscenti e dell’intera collettività”.

Ovviamente ci aspettiamo le obiezioni di chi pensa “se non vengono diffusi i nomi perché ci avvisate?”. È giusto, ma purtroppo tutti sappiamo che c’è una legge sulla privacy che pone paletti in merito al diffondere notizie sulla salute delle persone. Per questo la nota del sindaco Cuomo deve essere presa come una sorta di invito al buon senso rivolto a chi nei giorni scorsi ha avuto contatti con persone poi risultate positive (e in una comunità piccola come Sorrento i nomi bene o male si sanno) ad evitare atteggiamenti irresponsabili come l’andarsene in giro tranquillamente. Ciò probabilmente nasce dal fatto che il sindaco o qualcuno del suo staff avrà notato che qualcuno in queste ore è, come minimo, poco attento.