Il ritorno del Sorrento da Ischia tra cori e fumogeni

Sorrento-aliscafo

E’ a tratti commovente l’ultimo atto della trasferta di Ischia, che ha visto il Sorrento agguantare un pareggio contro gli isolani: i 50 fedelissimi che hanno scortato i rossoneri, dividendo il viaggio di ritorno sullo speciale catamarano dell’Alilauro-Gruson, hanno osannato la truppa di mister Chiappino all’arrivo, ieri sera, al porto di Marina Piccola.

 

La banchina si è improvvisamente tinta di rossonera, con cori e fumogeni per gli “eroi” di Ischia. Un omaggio meritato, considerata la prestazione tutto cuore di un Sorrento super-incerottato.

Un gesto che era stato preceduto dall’omaggio del comandante della nave Alilauro, che aveva “esposto” la bandiera rossonera dalla cabina di comando.

RIPRODUZIONE RISERVATA