Il progetto dell’Ascom per l’incrocio di Marano

rotonda-marano

SORRENTO. Decongestionare la principale porta d’ingresso alla città ed al tempo stesso contribuire a migliorare la vivibilità del rione Marano. È l’obiettivo dei commercianti associati all’Ascom-Confcommercio di Sorrento, i quali hanno commissionato ad un tecnico un progetto per realizzare una rotonda nell’incrocio a più alto tasso di traffico della costiera. Un’intersezione viaria dove il caos è all’ordine del giorno.

L’elaborato è stato realizzato dall’architetto Antonio Marino e prevede una rotonda intorno alla quale si andrebbe a snodare il traffico dell’incrocio. Non si considerano, invece, modifiche dei sensi di marcia rispetto all’attuale disciplina. Inoltre i veicoli provenienti da piazza Tasso e piazza Lauro diretti al viale Nizza non impegnerebbero la rotatoria avendo a disposizione una corsia loro riservata. Per realizzare l’intervento sarebbe solo necessario ridurre l’ampiezza dei marciapiedi. Così facendo si otterrà anche un’area al centro della rotonda il cui diametro misurerà circa 7,40 metri e ciò consentirà di adornarla con un’aiuola ed una fontana.

Nei giorni scorsi il progetto è stato inviato all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Cuomo perché venga esaminato e messo in pratica. “In questo modo – spiega il presidente dell’Ascom, Francesco Parisi – oltre a rendere la circolazione più fluida, contribuiremo anche a migliorare l’immagine del principale punto di accesso a Sorrento”.