Capri Watch, fashion accessories

Il meglio dell’economia a Piano di Sorrento per l’Italian Export Forum

zurino-1

PIANO DI SORRENTO. “Una Cernobbio dell’economia reale, a Sud, sulla costiera sorrentina. Per bilanciare la Cernobbio della finanza nel Nord”. È l’idea di Lorenzo Zurino, 34 anni, fondatore e ceo di The One Company premiato il 9 aprile scorso a New York dalla Niaf, la National Italian American Foundation, come miglior giovane imprenditore dell’anno.

Nato a Sorrento e cresciuto a Piano, Zurino adesso è pronto a dare il via (il 14 e 15 giugno) in penisola sorrentina, al primo Italian Export Forum. Attesi Vincenzo Boccia di Confindustria e Stefano Pessina di Walgreens Boots Alliance, Rodrigo Cipriani Foresio di Alibaba Group, Mario Gasbarrino di Unes-Viaggiator Goloso, Ispi e partner come Sace, Simest e Gruppo Cdp.

L’iniziativa punta a creare una sintesi tra un “ecosistema” di concezione inedita ed un think-tank, composto da un grande evento annuale, un osservatorio permanente ed una piattaforma web di scambio virtuale, il tutto destinato a sviluppare analisi, confronti, discussioni dedicate specificamente all’export Made in Italy e ai suoi attori principali, per colmare un vuoto oggi esistente e dare la giusta attenzione ad un settore che nel 2018 ha mosso in Italia circa 463 miliardi di euro.

L’Italian Export Forum è, pertanto, il primo forum specificamente pensato per riunire il mondo dell’export italiano, che si terrà il 14 e 15 giugno a Piano di Sorrento con Sace Simest (Gruppo Cdp) in qualità di main partner tecnico ed il supporto dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale, Deloitte, Edelman e con la Lega del Filo d’Oro come Charity partner.