Capri Watch - Fashion Accessories

Il Consiglio comunale di Sorrento approva all’unanimità un atto a favore della foresta amazzonica

incendi-amazzonia

SORRENTO. Il Consiglio comunale, su proposta del presidente Luigi Di Prisco, approva con l’unanimità dei voti un provvedimento a favore della foresta amazzonica, terra martoriata dagli incendi e dalla devastazione provocata dall’uomo.

Di seguito stralcio del testo del provvedimento approvato dall’assemblea civica di Sorrento:

La situazione degli incendi boschivi nel bacino dell’Amazzonia ha fatto registrare nel corso del 2019 un drammatico incremento, tanto che, secondo i dati forniti dall’Istituto Nazionale per le ricerche spaziali della Repubblica Federativa del Brasile, al 20 agosto 2019 si sono verificati oltre 74mila incendi nell’area della foresta amazzonica, in crescita rispetto ai numeri registrati nello stesso periodo del 2018 di circa l’83%;

L’Amazzonia, con i suoi 5,5 milioni di chilometri quadrati di estensione, rappresenta la più grande area forestale del mondo, universalmente nota come il “polmone verde della Terra” e storicamente afflitta dal problema della deforestazione e da un insufficiente tasso di sostituzione delle aree boschive soggette ai più recenti roghi;

In un mondo sempre più interconnesso e globalizzato, le problematiche ambientali finiscono per ripercuotersi a livello “micro” sugli eco-sistemi locali e a livello “macro” sui cicli climatici e che i recenti roghi in Amazzonia hanno già fatto registrare un drammatico impatto in termini di aumento delle emissioni di monossido (CO) e diossido di carbonio (CO2);

Il tema degli incendi boschivi in Amazzonia è stato al centro dell’ultima riunione dei Capi di Stato e di Governo del G7 tenutasi a Biarritz (Francia), dove è stata stabilita la creazione di un fondo ad hoc per fronteggiare l’emergenza;

Il medesimo tema è stato di recente oggetto anche di espresso intervento di Sua Santità Francesco, il quale ha fermamente stigmatizzato quanto oggi in corso in Amazzonia;

Il Consiglio comunale di Sorrento esprime la propria ferma condanna verso gli autori dei roghi di natura dolosa e verso tutti i soggetti che, direttamente o indirettamente, alimentano il dramma degli incendi boschivi in Amazzonia. Esprime, inoltre, la propria vicinanza alle popolazioni locali, in particolare alle numerose popolazioni indigene, più direttamente toccate dalla tragedia della deforestazione e dei roghi nell’area amazzonica.

Il Consiglio comunale, infine, afferma il proprio impegno a sensibilizzare la cittadinanza alla tematica dei cambiamenti climatici e alla tutela delle risorse forestali locali, al fine di rafforzare la coscienza collettiva e di contribuire, attraverso il cambiamento degli abitudini e degli stili di vita, alle sfide ambientali globali.