Capri Watch, fashion accessories

I vincitori del Premio Letterario Letizia Isaia

premio-letizia-isaia

L’Associazione Nazionale Luci Sulla Cultura comunica che la Giuria del Premio Letterario Letizia Isaia composta da: Maria Chiara Aulisio giornalista de Il Mattino, notaio Nicola Capuano, architetto Vincenzo Giunta e presieduta da Letizia Isaia, si è riunita più volte e ha selezionato i vincitori di questa edizione.

Per la Saggistica: – Joseph Ratzinger Benedetto XVI – Immagini di una vita di Maria Giuseppina Buonanno e Luca Caruso- Edizioni San Paolo;

Per la Narrativa Storica: – Misteri e segreti dei quartieri di Napoli di Marco Perillo – Newton Compton Edizioni;

Per la Narrativa: -Il baco e la farfalla di Alessandro Fiorillo – Edito da: Youcanprint – Autori per il Meridione:

Premio speciale della giuria a:1) La malia di Sant’Angelo sogno e bellezza, nostalgia e illusione di Gherardo Mengoni 2) Menzione d’Onore a: La Ragnatela 1575 – 1578 di Gherardo Mengoni – Editore Pompeo Paparo;

Romanzo Giallo: Le sei mosse del pettirosso di Aldo Vetere, Edizioni ad est dell’equatore – Premio della giuria a: I fantasmi sono innocenti Misterioso incontro di un magistrato con “il fantasma Vicaria” di Maria Gargotta Rogiosi Edizioni Poesia/Editori – Diario d’amore di Andrea Maraziti, Graus Editore;

Saggistica Autori -(elaborato di 20 pag.) Una vita silente, arrovellata e (casta) alla bellezza di architetto Gaetano Cantone ( stampa di Guida Editori)

La cerimonia di premiazione è in programma il 23 ottobre presso la Sala del Refettorio della Camera dei Deputati in Via del Seminario a Roma. Nell’occasione riceveranno il “Premio di Giornalismo TV Stefano Campagna” Piero Damosso, redattore capo del Tg1, il Prestigio Professionale, tra gli altri a Ernesto Albanese, presidente de L’altra Napoli, Eugenio Donadoni, Gabriella Fabbrocini medico Federico II, Don Gennaro Matino, Massimo Milone direttore di Rai Vaticano, Guido Pocobelli Ragosta del Tgr Rai, Conchita Sannino, giornalista di Repubblica. Il premio prestigio professionale Junior sarà conferito al vaticanista di Mediaset Fabio Marchese Ragona.