Gli alunni del Bixio si scoprono attori di teatro

bixio

PIANO DI SORRENTO. Guai a chiamarli marinai. I giovani alunni dell’istituto tecnico nautico Nino Bixio quando si mettono in testa qualcosa è difficile che falliscano. Questa volta il campo di battaglia su cui misurarsi era un palco di teatro. E manco a dirlo è stato un successo annunciato.

Il gruppo di studenti-attori ha rivisitato uno spettacolo denominato “La festa della donne”, una commedia in cui si affrontano i problemi dell’emancipazione femminile. Le rappresentazioni svoltesi nel chiostro dell’istituto di Piano hanno ottenuto grande successo di critica, ma la vera soddisfazione è arrivata in Sicilia: al festival del teatro greco di Siracusa, nella fantastica location di Palazzo Acreide, i giovani del Bixio si sono fatti valere, confrontandosi con scolaresche provenienti da ogni parte d’Italia.

Un successo arrivato grazie al lavoro incessante del maestro di musica Mario Generali, alla scenografia del professor Ernesto Leonardo Coda e all’assistenza del professor Alfonso Iaccarino.

Il testo è stato opera di una collaborazione tra la regista Eva Contigiani e la docente Giusy Cuomo. Il tutto sotto la supervisione attenta della preside, Giuseppina Ferriello, vero motore pulsante dell’iniziativa.

Ma il plauso va soprattutto ai ragazzi del Bixio: Mario Ascione, Natalino Cioffi, Eugenio Foglia, Michele Marzilli, Melissa Amitrano, Antonino D’Auria, Antonio Minieri, Liborio Aversa, Nello Sabbatino, Raffaele Di Leva, Imma De Simone, Filly Vicidomini, Giusy Marzuillo, Camillo Malafronte, Vincenzo Del Gaudio e Angelo Vicedomini.