Energia e ambiente, intesa tra il Comune di Massa Lubrense e l’Anea

fotovoltaico

MASSA LUBRENSE. L’Agenzia Napoletana Energia e Ambiente e il Comune di Massa Lubrense insieme per la promozione delle fonti rinnovabili di energia. La firma del protocollo d’intesa tra le due parti, si inserisce nell’ambito del progetto europeo denominato “Strategic Hubs for the Analysis and Acceleration of the Mediterranean Solar Sector”, co-finanziato dal Programma Enpi, che coinvolge 11 partner provenienti da 7 Paesi del bacino del Mediterraneo (Italia, Spagna, Francia, Grecia, Libano, Egitto e Giordania), impegnati nella promozione dell’energia solare.

Il Comune di Massa Lubrense, in base all’accordo, si impegna a sviluppare programmi territoriali per la promozione dell’energia solare e a veicolare campagne di informazione per i cittadini sulle fonti rinnovabili di energia, grazie anche al supporto dell’Anea che, attraverso il suo know how in materia di finanziamenti nazionali e locali, bandi europei, potrà fornire le nozioni di carattere tecnico-scientifico per garantire il rispetto di precisi standard qualitativi ed ambientali per la promozione dell’energia solare.

Una lodevole sinergia di intenti, quella col Comune di Massa lubrense che con l’attuale amministrazione, ed in particolare con l’ingegnere Pietro Di Prisco, assessore alla Manutenzione, Risparmio energetico e Videosorveglianza si sta attivando per la promozione dell’efficienza energetica. Non a caso uno dei primi interventi ha riguardato la progettazione di impianti fotovoltaici sugli edifici di proprietà comunali, in primis le scuole, per un coinvolgimento diretto della cittadinanza su tali tematiche.