Elezioni: Ultime battute del confronto Balduccelli-Staiano

municipiomassa-piccola

MASSA LUBRENSE. Sono coetanei ed hanno condiviso esperienze amministrative durante il primo mandato del sindaco uscente Leone Gargiulo dal 2000 al 2005. Lello Staiano, che guida il gruppo Insieme per Massa Lubrense, è al primo tentativo di indossare la fascia tricolore; Lorenzo Balducelli, leader di Patto con la Città, cinque anni fa fu sconfitto dal primo cittadino in carica. Ora si ritrovano in vista delle elezioni contrapposti con il comune obiettivo di guidare Massa Lubrense nei prossimi cinque anni.

liberato-staiano

Lello Staiano si avvicina all’appuntamento con le urne forte dei risultati centrati da assessore negli ultimi cinque anni: una raccolta differenziata da record, otto Bandiere blu consecutive, boom delle presenze turistiche. E si presenta agli elettori con un robusto programma di sviluppo del territorio. Al primo posto c’è un piano di incentivi ai giovani che intendono avviare un’impresa, a patto che quest’ultima abbia sede legale a Massa Lubrense e almeno metà della forza lavoro sia del posto. Sempre nell’ottica dello sviluppo Staiano intende dotare la città di pali della pubblica illuminazione “intelligenti”, ossia dotati di tecnologia wi-fi. Spazio alle opere pubbliche con la realizzazione di un palazzetto dello sport a Massa centro e di un’opera pubblica da concordare con la popolazione in ogni frazione del Comune. Staiano intende anche aprire alla popolazione parte dello storico fondo del Gesù e delineare un piano di regimentazione delle acque bianche. “Ci presentiamo agli elettori con un programma serio, concreto e realizzabile – sottolinea il leader di Insieme per Massa Lubrense – e con una squadra coerente e coesa. L’unico obiettivo è rendere la nostra città sempre più moderna, accogliente e vivibile”.

lorenzo-balduccelli

“Avevamo deciso di fare pochi comizi nelle piazze di Massa Lubrense perché pensavamo che non ci fosse grande interesse verso la politica. Ci siamo resi conto, invece, che tutte le frazioni reclamavano un incontro per essere informati dei nostri programmi e delle nostre iniziative”. Lorenzo Balducelli propone un “programma semplice ed attuabile” per catalizzare i consensi sulla sua candidatura a sindaco della lista Patto con la Città: riduzione dei costi della politica con il taglio del 20% dei compensi di assessori e consiglieri comunali, del 40% per il sindaco se non rinuncia alla propria attività professionale; assegnare un ruolo centrale al turismo legato alle peculiarità del territorio. “Avvertiamo nei cittadini una grande voglia di cambiamento – aggiunge Lorenzo Balducelli -. I nostri avversari rappresentano la continuità di cinque anni in cui il paese non si è accorto di avere una amministrazione. Solo negli ultimi tre mesi hanno cercato di recuperare il tempo perduto con una serie di interventi di manutenzione dal sapore squisitamente elettorale. Il nostro cambiamento si realizzerà soprattutto nello stile con cui vogliamo amministrare. Vogliamo privilegiare il rapporto con la gente per renderli protagonisti della politica. Siamo partiti da un programma snello, che non è il solito libro dei sogni, ma un elenco di proposte concrete che potremo realizzare”.