Capri Watch fashion & Accessories

Elezioni Sorrento 2020: Quattro candidati a sindaco e 190 aspiranti consiglieri

comune-sorrento

Quattro candidati sindaco, dodici liste, 190 aspiranti ad occupare i 16 scranni del Consiglio comunale, destinati ad accompagnare il successore di Giuseppe Cuomo alla guida di Sorrento nei prossimi 5 anni. La griglia di partenza allinea Mario Gargiulo, più volte assessore, sostenuto da cinque liste, tutte civiche, La Grande Sorrento, Il Ponte, L’Onda, Con Noi per Sorrento e #Sorrentocisto; Massimo Coppola, leader di Nuova Sorrento, Viviamo Sorrento, Sorrento Adesso e Pd (unico logo di partito a livello nazionale in lizza); Marco Fiorentino, già sindaco per tre mandati, sostenuto da Energie per Sorrento e Sorrento Tua; Francesco Gargiulo con il gruppo civico Riprendiamoci la Città. Per scoprire l’elenco completo dei candidati delle 12 liste basta cliccare qui.

La Giunta uscente si ricandida in blocco: il vice sindaco Maria Teresa De Angelis, gli assessori Rachele Palomba, Mariano Gargiulo, Lorenzo Fiorentino e Giuseppe Ercolano, schierati nelle liste a sostegno di Mario Gargiulo, 47 anni, una attività commerciale nel centro storico. “Sono fiero del nostro progetto – spiega – pensato con tutto il nostro amore per Sorrento, con tanta voglia di cambiare il nostro modo di amministrare la città”.

Assessore nella Giunta Cuomo, si è dimesso un anno fa per delineare la sua candidatura Massimo Coppola, 43 anni, avvocato. “La nostra coalizione – osserva – è formata di persone capaci e perbene che condividono il programma in modo unitario. Il sostegno cresce di giorno in giorno”. Al progetto politico di Coppola ha aderito il presidente uscente del Consiglio comunale, Luigi Di Prisco.

Cinquantanove anni, albergatore, sindaco di Sorrento dal 1993 al 1995 e dal 2000 al 2010, Marco Fiorentino, manifesta idee e progetti con la consapevolezza delle difficoltà da affrontare. “Le liste che presentiamo – sottolinea – sono composte da persone nuove, serie, preparate e capaci di guidare la futura amministrazione ispirandoci ai principi di trasparenza, competenza e cura degli interessi generali”.

Sessantotto anni, è il decano dei candidati, un impegno civico ultratrentennale, pur non avendo mai ricoperto incarichi politici, Francesco Gargiulo, guarda avanti. “Il nostro obiettivo – dice – è cambiare volto al territorio rendendolo, innanzitutto, più sicuro. Bisogna saper agire con pragmatismo e determinazione”.

di Antonino Siniscalchi da Il Mattino