Elezioni Città Metropolitana di Napoli, Tito entra in Consiglio

tito

Il sindaco di Meta, Giuseppe Tito, è stato eletto al Consiglio della Città Metropolitana di Napoli. Lo spoglio delle schede – erano chiamati al voto i sindaci ed i consiglieri comunali dei 92 Comuni dell’area metropolitana – si è concluso poco prima delle 12. Alle 12:30, poi, sono riprese le operazioni di scrutinio per l’attribuzione dei seggi.

Giuseppe Tito, quindi, è riuscito ad aggiudicarsi uno scranno nell’ex Provincia di Napoli come terzo più votato nella lista del Partito Democratico. Successo legato soprattutto ai consensi raccolti tra la maggior parte degli amministratori pubblici dell’area della penisola sorrentina, mai come questa volta schieratisi in maniera pressoché unitaria per supportare un unico candidato.

Uno dei primi a congratularsi con Tito per l’elezione al Consiglio Metropolitano di Napoli è stato lo scrittore ed ex senatore, Raffaele Lauro. “Questa elezione – ha dichiarato – rappresenta una bella pagina unitaria della penisola sorrentina, il cui merito va anche ai sindaci e ai consiglieri comunali di Sorrento, di Vico Equense, di Massa Lubrense, di Piano di Sorrento, di Sant’Agnello e di Meta, che l’hanno sostenuta con coerenza”.

A Giuseppe Tito le felicitazioni di SorrentoPress con l’augurio di un proficuo lavoro.