Capri Watch - Fashion Accessories

Domenica si corre la maratona Sorrento-Positano che diventa ecosostenibile

maratona-sorrento-positano-34

SORRENTO. Conto alla rovescia per la grande festa dei duemila podisti sulla costiera sorrentina. È il weekend della Sorrento-Positano, in programma domenica 1 dicembre 2019, sale l’emozione, crescono l’adrenalina e la voglia di esserci da parte di tantissimi podisti italiani e stranieri che correranno negli scenari fantastici delle strade di Sorrento e Massa Lubrense, con Capri di fianco.

Spettacolare il percorso allestito dall’organizzatore Asd Napoli Running per la gara Panoramica da 27km, distanza ideale per chi magari non è mai andato oltre la mezza maratona (21,097km) e non ha forse avuto ancora il coraggio o l’opportunità di misurarsi sulla distanza olimpica di maratona. Oppure, tra le varie motivazioni per esser presenti, semplicemente il fatto di volersi godere un paesaggio unico al mondo e divertirsi con i propri compagni di squadra.

La Sorrento-Positano 2019 avrà una grande attenzione alla sostenibilità ambientale. Abolite le bottiglie di plastica da 0,5. I runners troveranno ai ristori bicchieri di carta. Due cooperative ambientali inizieranno la raccolta subito dopo il passaggio dell’ultimo runner al punto di ristoro. I rifiuti saranno raccolti in bidoni differenziati. Gli atleti saranno così in grado di preservare un territorio di grande pregio naturalistico e paesaggistico come quello della costiera sorrentina.

“Sorrento è ormai meta tradizionale di manifestazioni di grande spessore sportivo- commenta Giuseppe Cuomo, sindaco di Sorrento – luogo ideale per chiamare a raccolta atleti di ogni nazionalità e di questo non possiamo che ringraziare quanti hanno deciso di scegliere la nostra realtà. A tutti auguriamo di maturare un’esperienza talmente gradevole da indurre ciascuno a ritornarci a trovare”.

“Manifestazioni che pongono l’attenzione sull’ambiente ed il nostro territorio sono sempre bene accette – aggiunge il vice sindaco di Massa Lubrense Giovanna Staiano -. A ciò si aggiunge che in un periodo di bassa stagione avremo numerosissime presenze di runner che avranno l’opportunità di conoscere le bellezze paesaggistiche della costiera. Tutto ciò se si sposa con le esigenze del territorio offriamo con piacere il nostro supporto logistico consapevoli della opportunità di promozione territoriale. L’augurio è di poter ospitare una Family Run anche il prossimo anno”.

“Siamo pronti a supportare questa manifestazione perché rappresenta sicuramente una occasione per pubblicizzare il nostro suggestivo ed unico territorio – sottolinea Sergio Fiorentino, assessore allo Sport di Massa Lubrense -. Mai come quest’anno da Comune attraversato siamo diventati Comune protagonista. L’importante è la sostenibilità ambientale che deve essere assoluta e quella veicolare che deve tener presente anzitutto le esigenze di mobilità dei nostri cittadini e visitatori abituali ed occasionali. La speranza è che il prossimo anno anche il nome di Massa Lubrense possa essere maggiormente protagonista avendo la visibilità che merita”.

“Cari maratoneti un solo consiglio: godetevi Sorrento, Massa Lubrense e le bellezze dei loro panorami – il saluto agli atleti di Carlo Capalbo della Napoli Running -. Il connubio sport e turismo è un volano vincente per la nostra terra, ricca di fascino e bellezze invidiate in tutto il mondo”.

“Quest’anno abbiamo deciso di festeggiare a Sorrento i 130 anni di Eav, nella cittadina punto di arrivo della nostra ferrovia ed all’interno di una occasione di festa e di sport – chiosa Umberto De gregorio presidente dell’azienda di trasporti -. Da sempre Eav è legata al territorio costiero per il quale rappresenta il mezzo di comunicazione più efficace, in grado di contribuire al decongestionamento della rete stradale, con effetti positivi anche sulla tutela dell’ambiente. Ancora tanta strada da fare per migliorare il servizio, ma come i veri runner siamo temprati a superare le difficoltà senza paura. Un ringraziamento agli organizzatori per questa splendida opportunità e un augurio sincero a tutti gli atleti in gara”.

Il programma dell’evento:

La Family Run & Friends è una gara non competitiva, aperta a tutti da 0 a 99 anni. Non è necessario presentare il certificato medico ed è gratuita per i bambini fino a 10 anni e per gli over 65. Puoi passeggiare, correre o fermarti, farti selfie, portare il tuo cane. L’obiettivo è uno: il divertimento. La partenza è in corso Italia, piazza Angelina Lauro l’1 dicembre 2019 alle ore 9:30 subito dopo la partenza della Panoramica. Tanti premi per i partecipanti: la maglietta con la mascotte Virgilio – un simpatico ippocampo – e la medaglia. Anche a Positano sabato alle ore 10:30 si vivrà la Family Run aperta a tutte le famiglie della perla dell’amalfitana.

Il Circolo dei Forestieri (via Luigi De Maio 35) sarà il centro pulsante della manifestazione con la consegna dei pettorali e dei pacchi gara (venerdì 29 ore 16-20, sabato 30 ore 10-20, domenica 1 ore 6.30-8). Presenti i partner della manifestazione (Eav, Rush, Dorelan, Corona, Turkish Airline, RunCzech, Napoli Running). Sabato alle ore 18:30 concerto di Pino De Maio. In piazza Lauro esibizioni dalle 16 alle 18 di sabato 30 novembre.

Sabato 30 dalle 12 alle 15 è in programma un pasta-party. Come nelle più grandi maratone internazionali il giorno di vigilia della gara è necessario fare il pieno di carboidrati, la benzina del runner. Per questo vi sarà un momento conviviale dove tutti i partecipanti potranno anche conoscersi e quale miglior momento se non davanti ad un gustoso piatto di pasta fatto in casa? L’appuntamento è per sabato 30 novembre dalle 12 alle 15 al Bar Kontatto in corso Italia a Sorrento. È possibile acquistare il voucher online direttamente su enternow o sabato all’Expo. La quota per partecipare al pasta party è di 5 euro ed include un piatto di pasta ed acqua.

La medaglia panoramica per tutti. Sì esatto. Per tutti coloro che avranno il coraggio di partire e la forza di arrivare. Non importa il tempo, il viaggio è importante così come la meta finale dove ci sarà la medaglia che solo finisher potranno avere. Una medaglia da portare a casa in ogni angolo del mondo, da collezionare, da custodire tra i ricordi più cari e la medaglia della Panoramica 27km ha al suo interno l’immagine del paesaggio mozzafiato di Sorrento.

Iscrizioni che sono aperte da tanti mesi e che procedono con numeri ben superiori rispetto all’anno passato. Per tutti coloro che ancora devono iscriversi e programmare il loro viaggio a Sorrento è bene ricordare che sul sito ufficiale di Napoli Running c’è una lista di diversi pacchetti convenzionati compensivi di iscrizioni e diverse notti in hotel di varie categorie per una, due o più persone.

Il via l’1 dicembre alle ore 9 da corso Italia-Piazza Angelina Lauro, Sorrento. I primi 5 km proseguiranno lungo via Capo e poi lungo Via Nastro Verde con passaggio presumibile tra le 9.20-9.45. Da via Nastro Verde si sale verso Sant’Agata ai due Golfi, la parte più dura del percorso, dove è fissato il passaggio dei 10 km (orario previsto 9.35-10:20). Dal 10° km in poi inizia la discesa lungo via Nastro D’oro (all’altezza del 15° km) e via IV Novembre (circa il 20° km). Al km 21,097 c’è il Gran Premio Nastro Verde. A questo punto la strada verso Sorrento continua attraverso via Partenope e poi nuovamente via Capo. L’arrivo a Sorrento, passando per l’iconica piazza Tasso con l’albero di Natale e i mercatini, è previsto tra le 10:30 e le 13. Ventisette km indimenticabili, fatti di emozioni indescrivibili prima della partenza, musica, energia, impegno, dislivello, panorami mozzafiato, tanti volontari lungo il percorso, felicità totale, accoglienza ed applausi ed infine la meritata medaglia. Le iscrizioni sono ancora aperte.