Domenica ecologica con pulizia de Le Tore e spiaggia San Francesco

pulizia-mare-27maggio

SORRENTO. Intensa giornata dedicata all’ambiente quella di oggi. Volontari sono scesi in campo per rimuovere rifiuti abbandonati presso il polmone verde della pineta de Le Tore, nella zona collinare di Sant’Agata sui due Golfi, così come nel mare della spiaggia di San Francesco, sia all’interno che all’esterno della scogliera.

pulizia-pineta-27maggio-1

Si sono radunati già alle prime luci del giorno i volontari che hanno realizzato la bonifica dell’area boschiva della zona alta di Sorrento. Con loro anche gli operatori della Pro Loco Due Golfi ed il direttore di Penisolaverde, Luigi Cuomo, che hanno effettuato un’accurata pulizia in vista dell’arrivo del caldo. La presenza di rami, arbusti e fogliame secco, infatti, innalza il rischio di autocombustione e di incendi. Problemi già vissuti troppe volte in passato.

Intanto a mare, nell’area della spiaggia di San Francesco, hanno operato i sommozzatori del Team Poseidon e dell’associazione Jacque Cousteau. Al termine delle operazioni il battello spazzamare messo a disposizione dall’Area marina protetta di Punta Campanella era pieno dei materiali raccolti in acqua.

“Nella tre giorni di attività tra i Bagni della Regina Giovanna e la spiaggia di San Francesco abbiamo raccolto quintali di rifiuti dalla terraferma e dal mare – commenta il consigliere comunale di Sorrento delegato all’Ambiente, Luigi Di Prisco -. Un passo importante per garantire il benessere del nostro ecosistema marino”.