Una domenica all’insegna dello sport a Vico Equense, con gare di vela e mountain bike

vela-altura

VICO EQUENSE. Domani è in programma la regata “Capri-Aequa” Trofeo Città di Vico Equense, quarta prova del campionato primaverile “Vele di Levante”, organizzata dalla locale sezione della Lega Navale in collaborazione con lo Yacht Club Capri. La manifestazione, che si avvale anche del patrocinio dell’amministrazione comunale, dell’Azienda di soggiorno, del Coni e della Federazione italiana vela, vede la partecipazione dei circoli nautici da Torre del Greco fino alla penisola sorrentina.

Circa 60 le imbarcazioni alle boe di partenza appartenenti sia alla categoria libera (ossia prive di certificazioni), sia alle varie classificazioni Orc che alla categoria Meteor. La partenza della regata è prevista dal porto di Marina Grande a Capri per le ore 11, compatibilmente con le condizioni meteo. Dopo aver attraversato il campo di regata di circa 12 miglia l’arrivo è previsto intorno alle 15 nel porto della Marina di Seiano. La premiazione avverrà nella sede della Lega navale domenica 4 maggio. In quest’occasione sarà anche attribuito, per il secondo anno consecutivo, il riconoscimento “Memorial Gennaro Savarese”, in ricordo dell’armatore di Vico Equense che, negli anni del dopoguerra, insieme ai propri fratelli, collegava con le sue motonavi l’isola azzurra con la cittadina della costiera.

trofeo-monte-comune

Oltre trecento corridori dai 18 ai 70 anni appassionati di mountain bike, invece, si daranno battaglia, sempre domani, per la quarta edizione del “Trofeo Monte Comune”, la gara di gran fondo organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica “Montecomunebike” con il patrocinio della Città di Vico Equense.
Trentacinque i chilometri da percorrere in mountain bike su un tracciato eccezionalmente panoramico. Dopo la partenza alle 9:30 da Ticciano, un primo tratto agevole verso Arola per poi fare ritorno a Ticciano e quindi dirigersi verso Santa Maria del Castello. Dopo una parte iniziale sull’asfalto, la parte più difficile del percorso, composta da discese e salite veloci tra percorsi sterrati e castagneti secolari fino a raggiungere il passo più alto di Monte Comune con una pendenza massima del 30 per cento. Quindi di nuovo giù tra i boschi, verso Santa Maria del Castello e un’altra salita, verso l’ex caserma, prima dell’arrivo a Ticciano.

La gara è anche valida come terza tappa del “Giro della Campania off-road 2014”, quale seconda tappa del “Trofeo dei Parchi naturali” ed anche per il “Campionato ciclistico italiano interforze” per gli appartenenti al personale delle forze armate. Dallo scorso anno, la gara è stata inserita anche nel circuito “Raccogli i fiori nei parchi”. Gli appuntamenti con la mountain bike però non finiscono qui: il primo giugno, infatti, ci sarà la seconda edizione della “Gran fondo di Monte Faito”, valida come sesta tappa del “Giro della Campania off-road 2014”. Ma il ponte del 2 giugno sarà tutto all’insegna dello sport: alle corse in mountain bike si accompagneranno anche le gare podistiche della “Faito vertical kilometer” (31 maggio) e della “Faito X trail” (2 giugno) organizzate dall’associazione “Aequa trail running”. Il tutto in attesa di un’altra gara di mountain bike, stavolta cross-country, che si terrà in notturna nel mese di settembre.