Dilettanti, entusiasmo per la salvezza del Massa Lubrense

massa-lubrense-calcio

MASSA LUBRENSE. Ci sono voluti 120 minuti di autentica sofferenza ma poi la festa ha fatto dimenticare tutto. Al Cerulli colpi di scena a ripetizione nella partita tra il Massa Lubrense e il Pontecagnano. Il 2 a 2 finale dopo i tempi supplementari sancisce la salvezza dei ragazzi di mister Gargiulo che in una sola partita hanno riscattato un intero campionato giocato in penombra.

Il mattatore nel bene e nel male è stato ancora una volta Montaperto che oltre ad aver segnato un gol pesantissimo che ha portato in vantaggio il Massa Lubrense si ê fatto espellere per proteste lasciando i nerazzurri in dieci ad affrontare gli ultimi minuti della partita. L’altro gol, quello che ha fissato il risultato sul 2 a 2 è stato segnato da Aiello, ancora una volta spietato sotto porta.

“Abbiamo raggiunto un grande risultato – dice il direttore sportivo Natalino Attardi – che premia gli sforzi della società e il sacrificio dei ragazzi. La sofferenza è stata tanta ma alla fine di una partita interminabile siamo riusciti a conservare la categoria. Il Massa Lubrense, la società, i tifosi e tutti i giocatori meritavano questa soddisfazione”.