Da oggi i Top Sports Awards

attivita-sportive

SANT’AGNELLO. Il nastro è stato steso, i dettagli sono stati definiti, la location è cosa nota: in pillole i Top Sports Awards 2015 arrivano alla terza edizione. Si approda al Grand Hotel Parco del Sole di Sant’Agnello per un tris che vedrà protagonisti ancora una volta gli sportivi della terra delle sirene.

Non ci sarà solo il calcio con la Top 11 votata dal pubblico insieme al miglior calciatore di Seconda Categoria, ma spazio assoluto al nuoto. Dai trionfi di Sveva Schiazzano ai Giochi Olimpici Europei di Baku 2015, alla prossima partecipazione di Michele Maresca ai Mondiali di Kazan.

Tornano d’attualità le attività subacquee con il bis tricolore di Gianpiero Liguori. Impegno a gogo per la vincente famiglia Lauro nel canottaggio. Vico Equense si conferma terra felix nell’atletica con Alfredo Norvello al top nella Maratona di New York e si passa dalla corsa a piedi a quella con i motori. Nelle quattro ruote Salvatore Venanzio sale sul tetto d’Italia tra i birilli e conferma l’ottima tradizione costiera nello Slalom a livelli nazionali.

Focus sul volley con i successi costieri della Folgore Massa promossa in B2 e della Apd Carotenuto presente ancora una volta alle finali nazionali giovanili. Spazio al basket con il successo ai play-off della Polisportiva che approda nel campionato di Promozione in memoria di Frediano Peraino.

Il nuovo che avanza è il Footgolf. Si passa dal riconoscimento collettivo della passata stagione ai premi per i papabili “azzurri” Marco Esposito e Salvatore Costantino. Nuovo e vincente al primo anno di attività l’Atletico Sorrento nel futsal. L’impegno profuso dalle piccole ginnaste di Cag Penisola Sorrentina e Ginnastica Sorrento verrà giustamente riconosciuto dopo i palcoscenici nazionali.

“Abbiamo cercato di coinvolgere tutti gli alteti che giorno dopo giorno, mese dopo mese, si dannano l’anima per un risultato – dicono gli organizzatori -. Un risultato personale, di squadra e per l’intera costiera sorrentina. Abbiamo confermato le targhe in memoria di Vincenzo Arma, Frediano Peraino e Giò Giò Antonetti rispettivamente nella pallavolo, basket e vela. Un semplice segno in un esteso vuoto lasciato dalla improvvisa scomparsa di ragazzi tutto cuore e pratica sportiva”.

Il via questa sera alle ore 20.