“Controstoria della Liberazione” è il nuovo libro di Gigi Di Fiore che sarà presentato sabato a Sorrento

Gigi-di-Fiore1

SORRENTO. Sarà presentato sabato alle ore 10 nella Sala consiliare di piazza Sant’Antonino l’ultimo libro del giornalista de Il Mattino, Gigi Di Fiore “Controstoria della Liberazione”, edito dalla Rizzoli.

 

Con l’autore sarà presente l’assessore alla Cultura Maria Teresa De Angelis e il giornalista Antonino Siniscalchi che coordinerà l’incontro. Gigi Di Fiore, già redattore al “Giornale” di Montanelli, è oggi inviato del Mattino e segue i per il più grande giornale del Mezzogiorno i più importanti fatti di cronaca.

Nel 2001 ha vinto il premio Saint-Vincent per il giornalismo. E’ stato ben tre volte Premio speciale cronista e Premio Marcello Torre nel 2004. Per la sua attività giornalistica, si occupa spesso di criminalità organizzata e camorra, su cui ha pubblicato i saggi “Il Palazzo dei misteri”(1992); “Potere camorrista”(1993),”Io Pasquale Galasso”(1995) e “L’impero.Traffici, storia e segreti dell’occulta e potente mafia dei casalesi”(2008).

Attento studioso di storia delle Due Sicilie e del “brigantaggio”,ha pubblicato “1861 Pontelandolfo e Casalduni: un massacro dimenticato(1998), “I vinti del risorgimento”(2004), “Controstoria dell’unità d’italia. Fatti e misfatti del risorgimento”(Premio letterario città di Melfi 2009 per la saggistica)e nel 2010 il suo penultimo libro “Gli ultimi giorni di Gaeta. L’assedio che portò l’Italia all’unità”.

RIPRODUZIONE RISERVATA