Consegnati i primi bus acquistati dalla Regione

nuovi-bus-regione

“Consegniamo il primo blocco di 25 nuovi autobus alle cinque principali aziende di trasporto pubblico dei capoluoghi della Campania, per dare una ulteriore spinta al tasporto pubblico. Gli altri saranno consegnati entro febbraio”. E’ quanto dichiarato da Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, alla cerimonia di consegna dei nuovi mezzi che si è svolta nel parcheggio dell’Ospedale del Mare di Napoli.

de-luca-bus

I nuovi pullman sono il primo lotto dei 97 mezzi del modelli “Vivacity” acquistati dalla Regione e distribuito in parti uguali di cinque bus ciascuno ad Anm, Cstp, Ctp, Eav e Clp. Gli automezzi sono climatizzati e dotati di sistema di videosorveglianza e comunicazione diretta dell’autista con la propria azienda, oltre a disporre della localizzazione Gps.

Gli altri due lotti per cui è in corso l’acquisto sono, rispettivamente, da 47 e 25 mezzi che arriveranno nei prossimi mesi. “Oltre a questi – ha spiegato De Luca – Eav prenderà di sua iniziativa altri 25 pullman portando la cifra totale quindi a oltre 120 bus. Ma tra il 2017 e il 2018 il trasporto pubblico locale in Campania sarà ulteriormente rafforzato con altri 270 autobus”.

La Regione ha, infatti, annunciato un nuovo programma di acquisto che prevede l’arrivo di sette autobus per servizi nelle costiere amalfitana e sorrentina nell’ambito del progetto “Easy Coast”, la cui consegna è prevista a marzo 2017; due lotti da 120 e da 150 autobus urbani e interurbani in arrivo nel 2018. Un primo passo, insomma, anche tenendo conto del fatto che il fabbisogno stimato di nuovi bus nelle aziende di trasporto pubblico locale della Campania è di 1050 mezzi.