Cena di classe dopo 52 anni, tra ricordi e volti cambiati dal tempo

Classe1960-61

PIANO DI SORRENTO. Il 24 agosto si riuniranno, per la prima volta e dopo 52 anni di attesa, tutti gli alunni della 5° elementare (a.s. 1960-1961). L’incontro, voluto fortemente da Silvio Iaconis e Carlo Coppola, riunisce trenta alunni di mezzo secolo fa, facendo abbracciare storie, esperienze, ricordi ma soprattutto le famiglie che ognuno di loro, nel corso degli anni, ha costruito.

 

“L’idea – si legge nel racconto dei due amici – nasce, come quasi sempre, da una fotografia in bianco e nero ritrovata in un cassetto di casa dei genitori. Silvio Iaconis di Piano di Sorrento contatta allora Carlo Coppola. Non si vedono da 52 anni e tutti questi anni vengono improvvisamente cancellati dal loro abbraccio davanti al Municipio, in piazza Cota, dove si sono dati appuntamento poco prima di Natale dello scorso anno. Inutile dire che l’emozione è forte. Ciascuno di loro ha negli occhi il volto del suo compagno della 5° elementare e man mano che si avvicinano l’uno all’altro quel volto, in pochi metri ed in pochi secondi, scompare per lasciare posto al viso che hanno adesso, ai loro capelli brizzolati, ai baffi macchiati di bianco, agli occhi sorridenti di chi sta ritrovando un affetto dimenticato nel tempo. Silvio e Carlo si abbracciano e si commuovono. Poi si siedono ad un tavolino e parlano della loro vita. Ad un certo punto si parla di quella foto e quindi nasce l’idea: perché non organizzare un raduno? Detto fatto, i due amici mettono in moto le ricerche ed in pochi mesi l’idea prende corpo. Dalla foto vengono fuori i nomi e cognomi di tutti. Poi scattano le ricerche telefoniche, quelle via internet ed il passaparola”.

Alla cena che si terrà al ristorante “La rosa” sarà presente anche il Sindaco di Piano di Sorrento Giovanni Ruggiero.

RIPRODUZIONE RISERVATA