Capo-Nastro verde: il pericolo abita qui

incidente-nastro-verde1-40715

SORRENTO. Nuovo incidente, ieri mattina, al bivio tra via Capo il Nastro Verde. Una Alfa Romeo, proveniente dalla direzione Sant’Agata e diretta al Capo si è scontrata frontalmente con una Panda che proveniva da Sorrento e era diretta in via Nastro Verde. Per fortuna solo contusioni per i passeggeri delle due autovetture. Questo ennesimo episodio ripropone in modo drammatico la necessità di una soluzione per questo nodo stradale diventato pericolosissimo.

Da tempo si parla della possibilità di arrivare ad una rotatoria in modo da evitare i tanti incroci possibili ma fino ad oggi sono state alimentate solo illusioni. Via Capo, specialmente d’estate, è una vera e propria trappola anche per i turisti che soggiornano nei tanti alberghi della zona. Oltre alla rotatoria di dell’incrocio con via Nastro Verde bisogna assolutamente riprendere e, possibilmente realizzare, il discorso per il marciapiedi dall’ingresso dell’hotel Tonnarella fino a piazza Capo. Una priorità assoluta: è inverosimile guardare i turisti salire sui muretti per paura di essere investiti.