Borseggiatore ruba iPhone, ma viene arrestato

borseggiatoreinazione

META. Approfitta della ressa nella stazione per rubare il cellulare ad una studentessa di 17 anni.

L’episodio si è verificato nel primo pomeriggio di ieri a Meta.

La ragazza era appena uscita da scuola ed aveva raggiunto lo scalo della Circumvesuviana. La sala d’attesa era particolarmente affollata per la presenza di altri giovani che frequentano il liceo classico “Marone”.

Nella confusione un 35enne di Napoli, con precedenti per reati contro la persona, ha notato la studentessa mentre riponeva il proprio cellulare, un iPhone 4, nella tasca esterna del zaino. L’uomo non si è lasciato sfuggire l’occasione e con un gesto fulmineo si è impossessato del telefonino.

Alcuni giovani presenti, però, hanno assistito alla scena ed hanno chiamato i carabinieri. Quando i militari dell’Arma della stazione di Piano di Sorrento hanno raggiunto il posto, il 35enne ha tentato di disfarsi della refurtiva, ma è stato bloccato prima di riuscirci.

I carabinieri, agli ordini del maresciallo Daniele De Marini e coordinati dal capitano Leonardo Colasuonno, hanno, quindi, restituito il cellulare alla ragazza ed arrestato il borseggiatore che è trattenuto in cella in attesa del processo per direttissima che sarà celebrato già questa mattina.