Armi e droga in casa, denunciati madre e figlio

armi-sequestrate-30-marzo-2015

SANT’AGNELLO. Gli agenti del commissariato di Sorrento hanno ritrovato in un appartamento abitato da madre e figlio varie dosi di droga, una pistola, numerose munizioni, fucili, scimitarre e baionette. Per il giovane, un incensurato 29enne, è scattata la denuncia a piede libero per la detenzione degli stupefacenti: hashish, marijuana e droghe sintetiche.

La madre deve, invece, rispondere dell’omessa custodia delle armi. Anche per la 55enne, infatti, è arrivata la denuncia. Alcune armi da fuoco – legalmente detenute dalla donna – secondo la ricostruzione degli agenti erano anche nella piena disponibilità del ragazzo. E quindi c’era il concreto rischio di un utilizzo improprio.

I poliziotti hanno deciso di fare irruzione nella casa di Sant’Agnello dopo un controllo di routine nel centro cittadino. Poi l’attenzione si è puntata sull’abitazione dei due insospettabili dove sono state rinvenute le armi e gli stupefacenti.