Ancora paura per gli incendi a Massa Lubrense

incendio-le-tore

MASSA LUBRENSE. E’ un’alternanza di buone e cattive notizie quella che caratterizza il fronte degli incendi nel territorio di Massa Lubrense. Il punto caldo è ancora quello intorno alle baie di Ieranto e Punta Campanella, fino a  Marina del Cantone ed a Termini. Nel corso della notte si è registrato il divampare di un nuovo rogo nella parte del Monte San Costanzo che affaccia sull’abitato di Nerano. Sul posto si è portata una squadra dei vigili del fuoco proveniente da Castellammare di Stabia impegnata nel contrastare le fiamme che minacciano anche alcune abitazioni.

Nel frattempo risultano quasi interamente domati i residui focolai nella zona tra Punta Campanella e la Baia di Ieranto. I pompieri sono ancora al lavoro per una bonifica del suolo e per verificare che non ci siano ulteriori piccoli roghi ancora attivi. Nel corso della notte l’operato dei vigili del fuoco di Piano di Sorrento ha consentito di evitare che le fiamme raggiungessero tre villette che sorgono lungo la stradina che porta proprio verso Punta Campanella.