All’asta i beni di Lucio Dalla

Lucio-Dalla

Mancano solo cinque giorni al termine fissato per presentare le offerte di acquisto dei beni di Lucio Dalla messi all’asta dagli eredi. Nelle prime settimane, secondo il portale immobiliare.it, ogni giorno più di mille utenti hanno visitato la pagina: il maggior numero di contatti sono arrivati da Milano, a seguire Bologna e Roma. Molti anche le visite dall’estero; in primis Francia, Svizzera, Germania, Argentina e Brasile. A valutare l’acquisto imprenditori, professionisti, ma anche famiglie. Curiosamente nessun personaggio dello spettacolo si è fatto avanti.

La maggior parte degli accessi arriva da Ipad e cellulari vari, il che lascia intuire che molti siano solo curiosi.

dalla-barcaFino ad oggi, la proprietà che ha ottenuto il maggior numero di visite è la casa di via D’Azeglio a Bologna, dove Dalla viveva, e il cui ricavato dell’asta consentirà alla Fondazione degli eredi – che porterà il nome dell’autore di Caruso e la data 4 marzo 1943 – di realizzare al primo piano dello stabile un museo dedicato al celebre e indimenticato cantautore: il 60% dei ‘visitatori’ virtuali parte infatti da qui per curiosare anche sul resto dei beni in vendita, compresa la splendida barca “Brilla & Billy”  con la quale si recava spesso a Sorrento.