Al via la manifestazione “I Valori del Territorio”

portoni-centro-storico

SORRENTO. Il centro storico si colora a festa per l’edizione 2015 de “I Valori del Territorio”, evento che intende sostenere la riscoperta e la valorizzazione delle tradizioni e degli antichi mestieri della penisola sorrentina.

Per quattro sere, dal 30 aprile al 3 maggio, dalle 19 alle 23, gli androni dei palazzi storici resteranno aperti al pubblico, svelando i propri pregi architettonici. In questi spazi saranno realizzate aree espositive in cui consorzi di tutela, aziende locali e associazioni di categoria potranno presentare e vendere le proprie produzioni tipiche nei settori dell’artigianato e dell’agroalimentare.

A rendere più suggestiva l’atmosfera contribuiranno animazioni itineranti, a cura de “L’Arcolaio Teatroeventi”, con la ricostruzione storica di scorci di vita quotidiana della Sorrento antica e momenti di spettacolo. Le chiese e le cappelle ospiteranno brevi concerti di musica lirica, mentre per i vicoli sfilerà un corteo storico che rappresenterà le famiglie che nel corso dei secoli hanno caratterizzato la vita di Sorrento, e di cui restano ampie tracce nell’architettura e nella storia della città.

consiglio-sedil-dominova

Nel Sedil Dominova verrà messo in scena l’antico consiglio cittadino, e presso Palazzo Manfredi Fasulo una cantante lirica presterà la voce a Cornelia Tasso, regalando ai passanti un inatteso concerto. Tra le novità di questa edizione c’è il “portone della poesia”, nel quale attori reciteranno versi celebri di grandi poeti. Sarà uno spazio libero di creatività, aperto al contributo di tutti: chiunque lo vorrà potrà salire su un podio e declamare versi a lui cari.

Verrà realizzato, come nelle precedenti edizioni, un percorso del gusto, con punti di degustazione in cui verranno offerti piatti della cosiddetta “cucina povera”, cucinati dai ristoranti di Sorrento con materie prime del territorio, e conditi con oli extravergine di oliva dop e igp. Si potranno assaporare: bocconcini di parmigiana di melenzana, tubetti fagioli e cozze, capresina di bufala e pomodorini del Vesuvio, ziti al pomodoro con polpettine, pasta patate e provola, risotto ai limoni di Sorrento igp, pizza fritta al pomodoro, stufatino dell’orto sorrentino, spaghetti alla Nerano, tris di formaggi sorrentini, sorbetto di limoni di Sorrento igp, birra agli agrumi, vini Penisola Sorrentina Doc della Cantina Iovine. Per effettuare questo viaggio tra le ricette della tradizione, turisti e ospiti potranno acquistare un voucher che, al costo di dieci euro, darà il diritto ad effettuare l’assaggio di tute le pietanze lungo l’itinerario nel centro antico. Come nelle predenti edizioni, parte del ricavato verrà devoluto in beneficienza.

valori del territorio

Per tutte le degustazioni verranno utilizzate stoviglie compostabili-biodegradabili: una scelta “green”, operata dal Comune di Sorrento, in sinergia con Penisolaverde spa, la società di servizi che gestisce il conferimento e la raccolta dei rifiuti in città.

Lungo l’itinerario verrà distribuito una mappa cartacea recante le istruzioni su come effettuare il tour del gusto e raggiungere i punti di degustazione. Le stesse indicazioni saranno inoltre disponibili, per smartphone e tablet, grazie a Bsuggested, un app gratuita, disponibile per i sistemi operativi iOs e Android, che ospiterà una guida per orientarsi agevolmente nel centro antico di Sorrento fra spettacoli, degustazioni ed aree espositive.

In occasione de “I Valori del Territorio” si svolgerà anche la premiazione della 13ma edizione del Sirena d’Oro, concorso nazionale promosso dalla Città di Sorrento, in collaborazione con FederDop Olio e Unaprol, che premia i migliori oli extravergine di oliva dop e igp. Le aziende vincitrici, proclamate lo scorso 9 aprile, presso la sala stampa della Camera dei Deputati, verranno premiate il 30 aprile, nella sala consiliare del Comune di Sorrento, durante un convegno dal titolo “Le produzioni agricole sostenibili e di qualità quale soluzione alla crisi”.

Nella stessa giornata e presso la medesima location è in programma un altro convegno, organizzato dai consorzi di tutela olio Dop Penisola Sorrentina e olio Dop Terre Aurunche, con il patrocinio della Città di Sorrento e della Regione Campania, dal titolo: “Il ruolo di tutela dei consorzi a sostengo dello sviluppo della filiera olio Dop in Italia”. Sempre nell’ambito del Sirena d’Oro, il 2 maggio, a Villa Angelina, dalle ore 9.30, si svolge “Mastro Potino”, concorso di potatura, a cura dell’associazione Oleum, che si propone di valorizzare la figura professionale del potatore del comparto olivicolo.

Giuseppe_Cuomo123

“I Valori del Territorio – dichiara il sindaco Giuseppe Cuomo – è un evento grazie al quale si intende dimostrare concretamente come la città di Sorrento, ed i suoi operatori, siano in grado di “fare rete” individuando ogni sinergia capace di collegare il mondo dell’agricoltura a quello del turismo. Il tutto senza trascurare l’opportunità di promuovere il territorio, le sue risorse naturali, la sua vocazione ad eccellere tanto nell’arte dell’accoglienza quanto in ambito enogastronomico. Grazie alle tante iniziative che ancora una volta caratterizzeranno “I valori del territorio”, i cittadini e gli ospiti avranno modo di apprezzare aspetti che, a vario titolo ed in vari modi, riguardano storia, folclore, tradizioni. Non mancheranno – conclude il primo cittadino – momenti per deliziare il palato e per godere, al tempo stesso, delle tante bellezze offerte dalla nostra città”.