Al via il piano traffico per le processioni ed il ponte pasquale

processione-nera

SORRENTO. Gli operatori del settore prevedono che le festività porteranno il tutto esaurito negli hotel e nelle strutture extralberghiere. A Sorrento e dintorni sono attese migliaia di persone richiamate dal primo lungo ponte festivo dell’anno e, soprattutto, dalla tradizione dei riti della Settimana Santa, particolarmente suggestivi nella costiera. Credenti e semplici curiosi che si riverseranno lungo le strade per assistere al passaggio dei cortei che ripercorrono la passione e morte di Cristo.

In particolare, per quanto riguarda Sorrento, per consentire lo svolgimento in sicurezza delle manifestazioni, sono state predisposte le ordinanze che disciplinano la mobilità nel centro cittadino in occasione delle funzioni della Settimana Santa ed impongono la chiusura dei giardini pubblici per il giorno di Pasquetta.

Si comincia già questa sera con l’istituzione del divieto di transito e sosta, dalle 19 alle 23, lungo tutte le strade attraversate dalla processione del Santo Rosario in visita agli altari della Reposizione. Dalla mezzanotte alle 6 di domani, in occasione del corteo degli incappucciati con i sai bianchi organizzato dall’Arciconfraternita di Santa Monica (che prende il via alle 3), scatta lo stop alla circolazione con il divieto di parcheggiare lungo tutte le strade del centro interessate dalla manifestazione. Sempre domani, dalle 15 alle 24, nuovo blocco per la processione del Cristo Morto della Confraternita della Morte che inizia alle 20:30.

piazzaTasso1

Poi, da sabato a lunedì, scatta la ztl per il ponte pasquale. In particolare il provvedimento del comandante della polizia municipale di Sorrento, Antonio Marcia, stabilisce che il dispositivo per la mobilità è in vigore sabato dalle 19 alle 22, domenica dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22 e lunedì dalle 7 alle 22. In queste fasce orarie il tratto del corso Italia compreso tra piazza Tasso e piazza Veniero sarà completamente off-limits ai veicoli a motore. Invece, tra piazza Veniero e l’incrocio con via del mare, così come tra piazza Tasso e via Marziale, lungo via Fuorimura e viale Caruso in direzione di piazza Tasso ed in via Correale, scatta la zona a traffico limitato con la circolazione consentita solo ai veicoli autorizzati.

L’ordinanza, infine, dispone anche per il lunedì di Pasquetta, della mezzanotte ore 24, “la chiusura di tutte le aree adibite a giardini pubblici nel territorio cittadino ad eccezione della Villa Comunale di largo San Francesco che sarà aperta, però, esclusivamente per consentire l’accesso agli ascensori pubblici per il porto ed all’area appositamente delimitata”. La chiusura degli spazi verdi cittadini viene attuata per evitare che possano essere danneggiati da vandali.

Il dispositivo per il traffico di Pasqua anticipa di qualche settimana quello per aprile e maggio. Dal 16 aprile al 5 giugno, infatti, scatterà la nuova ordinanza che istituisce la ztl nei weekend, in attesa della chiusura quotidiana che sarà attuata durante il periodo estivo. Tale ordinanza resterà in vigore fino all’autunno inoltrato.