Capri Watch fashion & Accessories

Accusati di violenza su una ragazza di Sorrento, in due a processo

violenza-sessuale

Avrebbero approfittato di una ragazza di 21 anni, in auto, mentre la accompagnavano a casa dopo una serata in discoteca. Violenza sessuale, è questa l’ipotesi di reato per la quale saranno processati due uomini di Nocera Inferiore, di 42 e 38 anni, mandati a giudizio dal Gup del tribunale di Salerno, per fatti che risalgono all’11 settembre del 2016.

Stando alle indagini condotte dai carabinieri, dopo la denuncia sporta dalla ragazza, all’epoca dei fatti 21enne, i due avevano trascorso la serata in una discoteca a Pontecagnano. All’interno del locale, insieme ad una terza persona estranea ai fatti, avevano poi conosciuto un gruppo di ragazze, nel quale vi era anche la 21enne.

La giovane aveva trascorso la serata insieme ad uno dei tre, la persona che non risulta indagata, tra l’esterno e l’interno della discoteca. Una volta rientrata, non trovando più gli effetti personali e le amiche, insieme al telefonino, avrebbe chiesto un passaggio a casa ai tre. Ad accompagnarla a casa, a Sorrento, sarebbero stati però solo i due indagati, perché il terzo della comitiva aveva deciso di fare ritorno a Nocera Inferiore.

Secondo la denuncia e le accuse della Procura, in auto, durante il tragitto, i due avrebbero approfittato della “condizione di infermità fisica e psichica” della giovane, inducendola a subire atti sessuali non voluti. Nello specifico dei baci, verso i quali la ragazza non avrebbe potuto avere piena coscienza, perché in stato confusionale a causa dell’assunzione di alcol.