A Vico Equense torna l’evento Arola e i sapori del Natale

Stampa

VICO EQUENSE. Anche quest’anno la parrocchia di Sant’Antonino Abate di Arola, borgo collinare di Vico Equense, propone la kermesse Arola e i sapori del Natale. Per la quarta edizione consecutiva, la rassegna pre-natalizia propone un cartellone ricco di appuntamenti.

L’evento avrà inizio sabato 1 dicembre, alle ore 15:30, all’insegna dell’enogastronomia con alcune tra le specialità che stuzzicheranno le voglie dei più golosi. Castagne e zeppole accompagnate dalla cioccolata calda, oltre che calzoncini, arancini e crocché innaffiati da tanto buon vin brûlé.

Oltre allo squisito menù, fin da subito l’esordio sarà dedicato ai bambini, che potranno divertirsi grazie ad una lunga lista di attività tra cui le divertenti animazioni dei personaggi dei cartoni animati, la manipolazione di palloncini, i trucchi colorati, “un villaggio speciale” di Babbo Natale, i giochi di squadra, lo spettacolo di bolle di sapone e il teatrino gonfiabile.

Dopo il momento riservato ai più piccini, alle 17:30 sarà il turno dell’emozionante spettacolo di giocoleria e fuoco, le cui calde evoluzioni lasceranno successivamente il posto a un momento di preghiera durante la messa delle 18:30.
La fase di raccoglimento sarà poi seguita dall’esibizione della scuola di danza “Vivere Danzando” in programma alle ore 19.30, show dal vivo che farà calare il sipario anche sui mercatini di Natale dell’artigianato che accompagneranno la prima parte dell’evento.

Domenica 2 dicembre, invece, già dalle ore 12 e fino a tarda sera andrà in scena lo spettacolo dal vivo dei pizzaioli che, davanti agli occhi dei presenti, sforneranno a ripetizione delle buonissime pizze dai gusti davvero speciali. Oltre alla parentesi culinaria, da mezzogiorno sarà possibile divertirsi sempre in compagnia delle animazioni con i personaggi dei cartoni animati.

Alle 17 si terrà uno spettacolo di magia illusionista che incanterà i presenti, mentre alle 18 ci sarà un momento di raccoglimento durante la Santa Messa. Alle ore 19, infine, le coreografie della scuola di danza “Il Sipario” incanteranno il pubblico.