A Sorrento nasce la Consulta Sanità, via alle candidature

medico-visita

SORRENTO. Il Comune di Sorrento ha varato l’istituzione della Consulta Comunale sulla Sanità. L’organismo opererà nei seguenti ambiti: tutela della salute, diritti del malato, servizi sanitari ed ospedalieri, edilizia sanitaria, campagne di sensibilizzazione e di prevenzione, igiene del lavoro e degli alimenti, assistenza farmaceutica, tossicodipendenze, servizi sociali e sanitari per famiglie, donne, maternità, infanzia, età evolutiva, adulti, anziani, persone portatrici di handicap, strutture di assistenza ai minori, vigilanza sugli enti di assistenza, volontariato, sanità veterinaria e diritti degli animali.

La Consulta – per la cui partecipazione non sono previsti compensi o rimborsi – sarà composta da 11 cittadini, di cui un coordinatore, un vice coordinatore ed un segretario, che saranno nominati dal sindaco tra gli appartenenti alle seguenti categorie: medici specialisti, infermieri professionali, medici veterinari, medici di base, rappresentanti delle associazioni del settore sanitario con sede sul territorio comunale, operatori socio-sanitari e socio-assistenziali. Possono fare richiesta di iscrizione alla Consulta i cittadini che abbiano compiuto la maggiore età ed abbiano i requisiti per essere eletti alla carica di consigliere comunale e le associazioni operanti nel settore di competenza. Esclusi invece gli amministratori comunali, i consiglieri comunali e i segretari di partiti politici.

Gli interessati dovranno presentare apposita istanza, in carta semplice (il cui modello è possibile scaricare dal sito internet del Comune di Sorrento all’indirizzo http://www.comune.sorrento.na.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_1950_0_4.html) corredata da curriculum vitae, al Protocollo del Comune di Sorrento o per posta PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.sorrento.na.it entro e non oltre le ore 12 del 12 febbraio 2018.