Capri Watch fashion & Accessories

A Piano di Sorrento spettacolo di Lina Sastri

lina-sastri

PIANO DI SORRENTO. Mercoledì 11 dicembre alle ore 19:30 al Teatro delle Rose di Piano di Sorrento arriva Lina Sastri per lo speciale appuntamento natalizio che chiude le celebrazioni e gli eventi della XXIV edizione del Premio “Penisola Sorrentina Arturo Esposito”, la prestigiosa rassegna organizzata e diretta da Mario Esposito in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Piano di Sorrento, inserita tra i grandi eventi della Regione Campania.

Per Lina Sastri, in effetti, è un ritorno all’importante evento nazionale, che le conferì il premio per il teatro nel 2013. La cantante ed attrice si esibirà mercoledì nello spettacolo “Appunti di viaggio – biografia in musica”.

Lina Sastri porta in scena un racconto libero e inedito della sua vita artistica. Sulla scena nuda dominata dalla scultura di Pulcinella, creazione preziosa del maestro Alessandro Kokocinski, proiezioni e immagini della lunga carriera dell’artista si alternano a brani musicali e teatrali eseguiti dal vivo.

Un viaggio, sempre nuovo, nel teatro, nella musica e nel cinema italiano, attraverso i racconti di vita vissuta, gli incontri indimenticabili con le grandi personalità artistiche del nostro paese (da Eduardo a Patroni Griffi, da Roberto De Simone ad Armando Pugliese), con i poeti e i drammaturghi, gli autori e i registi come (Nanni Moretti, Nanni Loy, Carlo Lizzani, Woody Allen, Giuseppe Tornatore).

Il racconto dell’incontro fatale e improvviso con la musica risveglia ricordi antichi di infanzia: la madre forte e melodiosa, il padre partito per il Sudamerica. Tutto liberamente proposto dall’artista partenopea, accompagnata in scena dai suoi valentissimi musicisti capaci sempre di cogliere l’attimo, seguire o anticipare il racconto musicale della sua vita: Filippo D’Allio alla chitarra, Gennaro Desiderio al violino, Gianni Minale ai fiati, Salvatore Minale alle percussioni, Salvatore Piedepalumbo alla fisarmonica e tastiere e Luigi Sigillo al contrabbasso.

“Il Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito dimostra sempre più di radicarsi nella Città di Piano di Sorrento contribuendo ad offrire nelle varie stagioni una immagine culturale altamente positiva del territorio”, commenta il sindaco Vincenzo Iaccarino.