Al via la 35esima sagra dei Colli di Fontanelle

colli-sagra

SANT’AGNELLO. Domani, 29 agosto, ritorna la mostra-mercato dei prodotti tipici ai Colli di Fontanelle che proseguirà nelle giornate di sabato e domenica. La manifestazione, giunta alla trentacinquesima edizione, anche quest’anno è ospitata nell’area antistante la scuola elementare e materna e rappresenta l’ideale completamento della programmazione estiva di Sant’Agnello.

Si tratta di una vetrina che da sempre esalta lo spirito sospeso tra l’antico ed il moderno che caratterizza la frazione. Gli abitanti della zona, per questo, sono conosciuti per la loro laboriosità, l’attaccamento alla terra, la determinazione nel perseguire con tenacia gli obiettivi prefissati.

“Come tutti sanno – spiega il sindaco di Sant’Agnello, Piergiorgio Sagristani in post su Facebook – sono particolarmente legato a quest’evento per ragioni affettive di carattere personale. E’ stato il mio compianto fratello Carlo a volere, da assessore al Turismo, una vetrina che promuovesse la frazione dei Colli. L’esperimento può considerarsi pienamente riuscito perché la rinascita della zona è partita dalla mostra mercato. L’evento ha restituito fiducia ad una intera comunità. Ha fatto riflettere sulle potenzialità dell’agricoltura e sulla bellezza dei luoghi. Oggi – prosegue il primo cittadino – la zona rientra nel circuito frequentato dai cultori della cucina tipica per la presenza di tante attività ristorative e di quanti cercano prodotti di qualità ed a km 0. A questo punto è necessario fare un ulteriore salto di qualità: unire ai prodotti tipici la riscoperta del paesaggio per rilanciare ancor di più sul piano turistico i Colli di Fontanelle. Noi, come amministrazione comunale, ci stiamo provando. A luglio abbiamo organizzato due eventi di spessore nel piazzale del Belvedere e al Pizzitiello nei pressi della Malacoccola per favorire la riscoperta di luoghi e sentieri di grande suggestione paesaggistica. Il Belvedere è una terrazza naturale sospesa tra cielo e mare. Un angolo di paradiso da preservare e rilanciare. Il sistema di videosorveglianza di recente introdotto punta a questo obiettivo. Così come la passeggiata organizzata al Pizzitiello, lungo il Sentiero degli Dei, per assistere ad un concerto di musica classica. Continueremo a seguire questa impostazione – conclude il sindaco di Sant’Agnello – per far si che i Colli siano parte integrante dell’offerta turistica della penisola sorrentina e meta imprescindibile per quanti arrivano in Costiera”.