Un Sorrento troppo rinunciatario perde 1 a 0 a Poggibonsi

Simonelli-sconfitta

Cade per la prima volta in trasferta il Sorrento targato Gianni Simonelli. A decidere nel match col Poggibonsi è stato il giallorosso Ferri Marini al 6′ della ripresa. I sette punti collezionati nelle ultime tre gare hanno risollevato la squadra costiera da una posizione in classifica piuttosto infausta, ma è bastata una sconfitta per far tremare il terreno sotto i piedi dei rossoneri.

 

Simonelli ha schierato una formazione abbottonata con ben cinque difensori, puntando sull’esperienza di Catania e Musetti in attacco e sulla sicurezza di D’Anna a centrocampo.

Dopo il gol subito, il Sorrento ha provato a rendersi pericoloso, ma i tentativi sono risultati vani: il Poggibonsi è riuscito infatti a tener bene il campo limitando le manovre offensive degli avversari che hanno impegnato Anedda soltanto con un colpo di testa di Catania su cross di Benci. Dopo un salvataggio di Miranda su Ferretti, il Sorrento non è riuscito più ad imbastire alcuna manovra, puntando tutto sulle palle inattive. La spunta quindi il Poggibonsi, che festeggia la sua prima vittoria dell’anno.

RIPRODUZIONE RISERVATA