Tributi invariati anche per il 2015, ma diminuisce la Tasi

portafogli-soldi-2

SORRENTO. La giunta municipale di Sorrento ha approvato la determinazione di aliquote, tariffe e ticket relativi all’anno 2015.
In particolare, la proposta relativa alla Tasi, il tributo servizi indivisibili, scende dall’1 allo 0,50 per mille per le abitazioni principali, e dall’1,3 all’1 per mille per gli immobili concessi in comodato d’uso gratuito a parenti.
“Anche per il 2015 abbiamo raggiunto l’obiettivo di mantenere invariate tasse e costi a carico delle famiglie e delle categorie produttive sorrentine – ha commentato il sindaco, Giuseppe Cuomo – Per quanto riguarda le abitazioni, addirittura facendo diminuire ulteriormente l’aliquota Tasi. Uno sforzo enorme, anche alla luce delle tante difficoltà dell’erario”.
In particolare, sono state confermate per l’anno in corso, le tariffe del 2014 relative a ticket per mese delle scuole materna, elementare e media, retta dell’asilo nido, Imu, addizionale comunale Irpef, occupazione di spazi pubblici e canoni pubblicitari.