Terremoto, in penisola raccolta di beni di prima necessità

locandina-raccolta-terremotati

SORRENTO. Il Lions Club e le amministrazioni comunali della penisola sorrentina in campo per le popolazioni delle aree colpite dal terremoto della notte scorsa. I Comuni di Sorrento, Sant’Agnello e Piano di Sorrento insieme alla locale sezione del Lions Club ed alla Protezione Civile hanno già organizzato una raccolta di generi di prima necessità da inviare nelle zone martoriate dal sisma.

La mobilitazione per dimostrare la solidarietà degli abitanti della costiera è in programma per domani, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. In ciascuno dei tre Comuni è stata prevista l’istituzione di un centro dove sarà possibile consegnare gli aiuti umanitari; a Sorrento in piazza Lauro, a Sant’Agnello in piazza Matteotti ed a Piano di Sorrento all’angolo di piazza Cota.

Si potranno conferire solo particolari tipologie di generi alimentari ed altri oggetti: acqua, prodotti per bambini ed anziani, prodotti per l’igiene, soluzione fisiologica, vestiti e biancheria nuova, pile, coperte, derrate alimentari non deperibili, accessori per illuminazione.

“In linea con il nostro motto lionistico, “we serve” – spiega il presidente del Lions Club Davide Infuso – abbiamo sentito l’esigenza di attivarci immediatamente per la causa e di essere operativi sul territorio della penisola sorrentina per aiutare il Centro Italia”.