Spazzatura d’oro: a Piano spesi 290mila euro in nove mesi

sacchetto-spazzatura

PIANO DI SORRENTO. L’ente municipale ha speso finora 290mila euro per conferire i rifiuti raccolti in città nei primi nove mesi del 2014. Lo conferma il mandato di pagamento a favore di Sapna – la società in housing della provincia di Napoli – con cui l’ente municipale di piazza Cota ha saldato i conti. Restano da quantificare le spese per i mesi di ottobre, novembre e dicembre. Il Comune, stando alle intese, riconosce a Sapna circa 150 euro a tonnellata.

Nel provvedimento di pagamento per la società, i responsabili del Comune fanno anche l’elenco mese per mese di quanti rifiuti sono stati raccolti in centro storico e in periferia.