Sorrento si illumina di cinema per la 36ma edizione delle “Giornate Professionali”

Natale-sorrento

Tra incontri, anteprime, presentazioni ed eventi speciali dall’1 al 7 dicembre 2013, per un’intera settimana di programmazione, Sorrento si prepara ad accogliere la 36° edizione delle Giornate Professionali di Cinema, il principale incontro dell’industria cinematografica nazionale organizzato dall’Anec (associazione esercenti cinema), in collaborazione con gli esercenti dell’Anem e i distributori dell’Anica.

“Le Giornate Professionali di Cinema – dichiara il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo – tornano nella nostra città, rinsaldando il forte legame tra Sorrento e questa manifestazione che, anno dopo anno, grazie al lavoro degli organizzatori, porta in penisola sorrentina tante anteprime e grandi protagonisti del grande schermo. E’ un onore per noi accogliere i tanti ospiti che trasformano Sorrento nella capitale del cinema, italiano e non solo, in un connubio ormai inscindibile ed in omaggio ad un territorio che, grazie alla sua straordinaria bellezza, è stato ed è sede di numerose ed indimenticabili produzioni cinematografiche”. “L’edizione 2013 si presenta particolarmente ricca, anche grazie ai numerosissimi eventi programmati, aperti a cittadini e visitatori, che impreziosiscono il già nutrito cartellone di eventi invernali programmati dalla nostra amministrazione – interviene l’assessore agli Eventi, Mario Gargiulo – Sette giorni di appuntamenti, con proiezioni pubbliche, mostre, spettacoli, musica, iniziative dedicate ai più piccoli e la stessa serata clou dei Biglietti d’Oro che si terrà al teatro Tasso, nel centro cittadino, con la presenza tra gli altri di Checco Zalone, simbolo di una comicità che vuole anche lanciare un messaggio e far riflettere”. Un fitto calendario di appuntamenti, promosso nell’ambito del progetto “M’illumino d’inverno” dal Comune di Sorrento con il Ministero dei Beni, Attività Culturali e Turismo e con la Regione Campania, che inizia domenica 1 dicembre (ore 18.00 al cineteatro Tasso) con l’inaugurazione della mostra La Vespa e il Cinema. Progettata dai docenti dell’Università di Pisa Tommaso Fanfani e Pier Marco De Santi e organizzata dal Centro Multimediale del Cinema in collaborazione con la Fondazione Piaggio, propone (ad ingresso gratuito fino al 7 dicembre) filmati, foto, manifesti e locandine d’epoca dei film più famosi che hanno “accolto nel cast” il popolarissimo veicolo, simbolo di più epoche e generazioni. Sempre domenica 1, ancora al Tasso alle 21.30, l’evento a cura di 01 Distribution, propone l’attesa anteprima del film Dietro i candelabri di Steven Soderbergh con Michael Douglas e Matt Damon. Nel pomeriggio di lunedì 2 dicembre, con l’inaugurazione (alle 16.30) del Magis, la mostra mercato delle tecnologie e dei servizi connessi al cinema, e con la proiezione (ore 18) del primo gruppo di trailer dedicato ai film di prossima uscita nelle sale, prende ufficialmente il via l’edizione 2013 delle Giornate Professionali di Cinema, che, fino a giovedì 5, tra l’Hilton Sorrento Palace, il Cinema Tasso e la centralissima Piazza Tasso, accoglierà centinaia di persone tra addetti ai lavori, operatori, artisti, produttori, esercenti, giornalisti ma anche cittadini, turisti e appassionati di cinema. Proprio in Piazza Tasso, lunedì 2 (alle ore 18) la tradizionale festa dell’accensione dell’albero si arricchirà della presenza, per la felicità dei più piccoli, dei costume characters del film di animazione Cuccioli – Il Paese del vento di Sergio Manfio. Al cineteatro Tasso, spazio ai protagonisti con l’incontro con Marco e Pier Giorgio Bellocchio, condotto da Mario Sesti (ore 20,30) e con Francesco Pannofino (ore 21.30) che presenterà al pubblico le prime sequenze de Il Pretore, il film diretto da Giulio Base (distrib. Bolero) tratto da un romanzo di Piero Chiara. Al termine un omaggio ad Anna Magnani, Totò e Mario Monicelli con la proiezione di Risate di gioia (1960, 106’), nella versione restaurata da Cineteca di Bologna e Titanus in collaborazione con Rai Cinema. E’ solo l’inizio di una settimana che vedrà protagonisti a Sorrento i maggiori rappresentanti del cinema italiano, beniamini amatissimi dal grande pubblico che, nelle varie fasi della manifestazione, prenderanno parte alle anteprime, agli incontri e alle convention durante le quali le case di distribuzione presenteranno i nuovi listini con titoli e trailer dei film in uscita nei prossimi mesi. Tra gli ospiti annunciati ci sono Checco Zalone, Alessandro Siani, Christian De Sica, Claudio Bisio, Paolo Virzì, Giovanni Veronesi, Gianmarco Tognazzi, Marco e Pier Giorgio Bellocchio, Lillo e Greg, Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu, Luca Miniero, Neri Parenti, Francesco Pannofino, Sabina Guzzanti, Claudio Amendola, Ennio Fantastichini, Edoardo Leo, Francesco Mandelli, Claudia Gerini, Cristiana Capotondi, Marco Giallini, Martina Stella, Vincenzo Salemme, Alessandra Mastronardi, Maurizio Mattioli, Fausto Brizzi, Carlo ed Enrico Vanzina, Paolo Genovese, Gennaro Nunziante, Matteo Oleotto, in un elenco destinato ancora a crescere ed arricchirsi di ulteriori presenze. Basti pensare a quanti riceveranno, nella serata condotta da Lorena Bianchetti e Paolo Ruffini (mercoledì 4, ore 21.30 al cineteatro Tasso) il Biglietto d’oro e le Chiavi d’oro del Successo, il premio che l’Anec attribuisce ai protagonisti dei maggiori successi al botteghino dell’annata cinematografica. Al termine della premiazione, la serata prosegue con il concerto delle Vibrazioni Mediterranee, il gruppo di Tony Esposito e Martino De Cesare. Tante anche le anteprime e le proiezioni aperte al pubblico che potrà accedere in sala, fino ad esaurimento posti a sedere, esibendo il biglietto gratuito in distribuzione presso l’info point in piazza Tasso e la Fondazione Sorrento in Villa Fiorentino. In programma al Teatro Tasso, martedì 3 dicembre, ore 21.30, Dallas buyers club (Good Films) di Jean-Marc Vallée con Matthew McConaughey, Jared Leto, Premio del Pubblico e Premio al Miglior Attore al Festival Internazionale del Film di Roma; giovedì 5, ore 21.30 Ritratto di mio padre – dedicato a Ugo, un film di Maria Sole Tognazzi, con la presenza in sala dei produttori e dell’attore Gianmarco Tognazzi; venerdì 6, ore 19, Free birds – tacchini in fuga di Jimmy Hayward; sabato 7 dicembre, ore 21.30, a chiusura della mostra La Vespa e Il Cinema proiezione del grande classico Vacanze romane di William Wyler, con Gregory Peck e Audrey Hepburn. L’appuntamento per i piccoli si rinnova mercoledì 4 (ore 18 in piazza Tasso) con Belle, il meraviglioso cane dei Pirenei protagonista del film Belle & Sebastien in uscita nelle sale il 23 gennaio 2014. A questa, che si annuncia come una grande festa per tutti, bambini ed adulti, amanti degli animali, sarà presente anche l’O.I.P.A. Italia Onlus (Organizzazione Internazionale Protezione Animali). Sempre mercoledì 4, alle 19, in Piazza S. Antonino, è in programma un torneo di calcio balilla, organizzato per l’uscita del film di animazione Goool!, riservato a squadre di esercenti e attori. Previsti nel corso delle Giornate Professionali anche due appuntamenti su temi di attualità del settore: un convegno sulla pirateria audiovisiva nell’era digitale e un seminario sulla promozione dei film e della sala tramite l’utilizzo delle nuove tecnologie e la proiezione per le scuole del film In solitario di Christophe Offenstein, presentato in collaborazione con l’Agiscuola. “L’edizione 2013 – conclude l’assessore agli Eventi Mario Gargiulo – si presenta particolarmente ricca. Sette giorni di appuntamenti, con proiezioni pubbliche, mostre, spettacoli, musica, iniziative per i più piccoli, tutti aperti a cittadini e visitatori, costituiscono l’omaggio che la Città di Sorrento rivolge al grande Cinema, italiano ed internazionale”. Infoline: Fondazione Sorrento tel. 0815335227. Più informazioni e altre notizie su: giornaledellospettacolo.it e giornatedicinema.it

DOMENICA 1 DICEMBRE ore 18,00 Teatro Tasso – inaugurazione mostra “LA VESPA E IL CINEMA

Progettata dai docenti dell’Università di Pisa Tommaso Fanfani e Pier Marco De Santi e organizzata dal Centro Multimediale del Cinema in collaborazione con la Fondazione Piaggio. Nella mostra, che sarà aperta al pubblico con ingresso gratuito dal 1 al 7 dicembre, saranno proiettati filmati ed esposti manifesti e locandine dei film più famosi, che hanno avuto come protagonista la Vespa, ed alcuni esemplari di Vespe d’epoca degli stessi modelli di quelle utilizzate nei film. Dal celeberrimo “Vacanze Romane”, con Audrey Hepburn e Gregory Peck, a “The American”, il nuovo thriller con George Clooney, attraversando perfino le migliori produzioni asiatiche di “Bollywood”, è infinita la lista dei film dove Vespa, da oltre 60 anni, “recita” da co-protagonista in pellicole famose in tutto il mondo. Un ruolo che – di pari passo con l’inarrestabile successo commerciale e d’immagine dello scooter-icona – merita di essere raccontato nella mostra “La Vespa e il cinema”. In esposizione una collezione di locandine e fotobuste di film cult, mentre un monitor installato all’interno del percorso espositivo, proporrà le sequenze più significative dei film più conosciuti e degli spot pubblicitari della Piaggio (da notare che la filmografia di Vespa nella Mediateca della Fondazione Piaggio conta a oggi oltre 800 titoli, ed è in continuo aggiornamento). Nella mostra non mancheranno le immagini di attori famosi immortalati con Vespa, sui set e dintorni, come Vittorio Gassman, Gary Cooper, Anthony Perkins, John Wayne, Henry Fonda, Charlton Heston, solo per citarne alcuni; saranno inoltre presenti alcuni esemplari astorici della Vespa, scelti in riferimento alle immagini della mostra. Sabato 7 dicembre, ore 21.30, a chiusura della mostra è in programma la proiezione del grande classico Vacanze romane di William Wyler, con Gregory Peck e Audrey Hepburn.

Ore 21.30 Teatro Tasso – Anteprima 01 Distribution – DIETRO I CANDELABRI DI STEVEN SODERBERGH

Con Michael Douglas, Matt Damon, Dan Aykroyd, Debbie Reynolds, Rob Lowe

Prima di Elvis, Elton John e Madonna, c’era Liberace: pianista, artista esuberante, showman di scena e della platea televisiva . Liberace adorava l’eccesso sia sul lavoro, sia fuori scena. Primo vero performer famoso in tutto il mondo, con il suo stile ha affascinato un pubblico sterminato per tutti i 40 anni di carriera. Wladziu Valentino Liberace (il nome all’anagrafe del musicista nato in America da padre italiano e madre polacca) ha rappresentato in scena come nella vita privata tutto l’eccesso, il glamour e il kitsch che solo un entertainer totale come lui poteva permettersi negli anni Cinquanta e Sessanta. Nell’estate del 1977 Liberace conosce il giovane e affascinante Scott Thorson e, nonostante la differenza di età e l’appartenenza a mondi decisamente lontani, i due saranno amanti per 5 anni. Dietro i candelabri è la storia di questa stupefacente relazione amorosa dal primo incontro in un teatro di Las Vegas all’amara separazione finale.

LUNEDÌ 2 DICEMBRE – Ore 18 Piazza Tasso Festa di accensione dell’albero con i costume characters del film di animazione CUCCIOLI – IL PAESE DEL VENTO DI SERGIO MANFIO

Dai produttori di “Cuccioli”, e quattro anni dopo il film “Il codice di Marco Polo”, a breve sugli schermi l’atteso sequel che vede ancora in azione i sei inseparabili amici in una nuova emozionante avventura contro la storica antagonista Maga Cornacchia. “Abbiamo cercato di mettere in scena – così Sergio Manfio, regista e sceneggiatore del film – dei personaggi complessi e ben costruiti. I sei Cuccioli, con le loro peculiarità e le precise dinamiche che si creano tra loro, ben rappresentano il mondo dei bambini e delle bambine in tutte le loro sfaccettature. Diva la papera vanitosa e un po’ prepotente che si crede sempre al centro del mondo, Olly la gattina saggia, Portatile il cagnolino appassionato lettore, Cilindro il coniglio spaccone, Senzanome il pulcino che non sa ancora parlare, Pio il ranocchio che vorrebbe, da grande, fare l’attore… in ogni gruppo di bambini tutti si possono rispecchiare in qualcuno dei nostri personaggi”.

Ore 20.30 Teatro Tasso – Generazione “INCONTRO CON MARCO E PIER GIORGIO BELLOCCHIO – CONDUCE MARIO SESTI”

Due generazioni a confronto, un passaggio costante di esperienze e di vita, diversi mestieri del cinema e della scena, affrontati singolarmente ed in condivisione. Marco e Pier Giorgio, padre e figlio. Un grande maestro del cinema italiano e un grande attore, nonché acuto produttore, sollecitati dal critico e regista Mario Sesti, offriranno al pubblico frammenti preziosi di vita e professione.

Ore 21.30 Teatro Tasso – incontri “PRESENTAZIONE DEL FILM IL PRETORE E INCONTRO CON IL PROTAGONISTA FRANCESCO PANNOFINO”

Il Pretore diretto da Giulio Base con Francesco Pannofino, Sarah Maestri, Mattia Zaccaro Garau. Una Produzione Lime Film, in Collaborazione con Chichinsci , distribuzione Bolero. Nel racconto di Francesco Pannofino, al pubblico di Sorrento, il suo incontro con la scrittura del grande narratore Piero Chiara. Ne Il Pretore , diretto da Giulio Base, e tratto dal romanzo Il Pretore Di Cuvio (Mondadori 1973), di cui a Sorrento saranno mostrate al pubblico le prime sequenze, l’attore interpreta il ruolo del protagonista il pretore Augusto Vanghetta. “ll film nasce dal desiderio di voler celebrare il centenario della nascita di uno tra i più eleganti e talentuosi narratori del novecento, Piero Chiara. Grazie ai suoi romanzi ed alle pellicole tratte da essi ha reso celebre la sua terra natia, Luino ed il lago Maggiore. Tra i tanti titoli ricordiamo: “Venga a prendere il caffè da noi” (Alberto Lattuada, 1970), “La stanza del Vescovo” (Dino Risi,1977), “Il cappotto di astrakan” (Marco Vicario,1980). Il pretore di Cuvio, premio “Campione d’Italia” nel 1973, vendette 130.000 copie in un anno.

A seguire, Teatro Tasso – proiezione “RISATE DI GIOIA DI MARIO MONICELLI” con Anna Magnani, Totò, Ben Gazzara Copia digitale restaurata a cura della Cineteca di Bologna per la rassegna “Il Cinema Ritrovato. Al Cinema” Nella notte di San Silvestro Gioia Pennicotti (Anna Magnani), che fa la comparsa a Cinecittà dove è chiamata Tortorella, incontra casualmente il vecchio amico Umberto Pennazzutto (Totò) detto Infortunio, ridotto a far da palo al ladro Lello (Ben Gazzara). Per un equivoco Tortorella crede che Lello voglia corteggiarla e finisce in prigione al suo posto. Tratta da due racconti (Le risate di Gioia, Ladri in chiesa) di Alberto Moravia, sceneggiato da Suso Cecchi d’Amico, Age & Scarpelli, è una notturna commedia buffa dai risvolti tristi, appoggiata a due malinconici personaggi di vinti dalla vita cui si aggiunge Lello, diseredato come loro, ma più lucido e ribelle. Mario Monicelli dosa con sapienza comicità e amarezza, crepuscolarismo e satira di costume, affidandosi al duetto di una Magnani bionda e bravissima e di un Totò in grande forma.

Martedì 3 ore 21.30 Teatro Tasso – anteprima Good Films “DALLAS BUYERS CLUB DI JEAN-MARC VALLÉE” con Matthew McConaughey, Jared Leto, Jennifer Garner, Dallas Roberts. Premio del Pubblico e Premio al Miglior Attore al Festival Internazionale del Film di Roma. Il film si svolge nel 1986 in Texas ed è ispirato ad una storia vera. Il rude texano Ron Woodroof scopre presto di essere malato e gli viene diagnosticato l’HIV. Comincia perciò a curarsi seguendo un corso di medicina alternativa. Incontra Rayon, un transessuale sieropositivo. Woodroof oltre ad avere un carattere particolare è omofobo e ha un passato da tossico dipendente. Gli vengono dati solo trenta giorni di vita ma grazie all’aiuto di Rayon e della dottoressa Eve Sack riuscirà a sopravvivere per molto più tempo, fino al 1992. La cura che Ron segue diverrà nota a molte imprese farmaceutiche che lo condanneranno e lo minacceranno.

Mercoledì 4 ore 18 Piazza Tasso “FESTA PER I BAMBINI IN PIAZZA TASSO”

In piazza con un attore d’eccezione: Belle, il meraviglioso cane dei Pirenei protagonista del film “BELLE & SEBASTIEN” in uscita nelle sale il 23 gennaio 2014. A quella che si annuncia come una grande festa per tutti i bambini che amano gli animali sarà presente anche l’O.I.P.A. Italia Onlus (Organizzazione Internazionale Protezione Animali).

Ore 19 Piazza S. Antonino “GRANDE TORNEO DI CALCIO BALILLA” organizzato per l’uscita del film di animazione “GOOOL!”, riservato a squadre di esercenti e attori.

Ore 21.30 Teatro Tasso GRAN GALA – BIGLIETTO D’ORO E CHIAVI D’ORO DEL SUCCESSO

Nella serata condotta da Lorena Bianchetti e Paolo Ruffini si consegnano il Biglietto d’oro e le Chiavi d’oro del Successo, il premio che l’Anec attribuisce ai protagonisti dei maggiori successi al botteghino dell’annata cinematografica.

Al termine della premiazione il concerto delle “VIBRAZIONI MEDITERRANEE – IL GRUPPO DI TONY ESPOSITO E MARTINO DE CESARE”

All’insegna del ritmo e dell’eleganza il nuovo progetto di Tony Esposito e Martino De Cesare. I colori e i suoni del mediterraneo sono il leit motif di un set completamente acustico che vuole coniugare “tribalità” e raffinatezza. Il ritmo gioca un ruolo fondamentale esaltato attraverso l’uso di una larga gamma di strumenti a percussione, con particolare predilezione per quelli più tradizionali e caratteristici (tamburelli, congas, wudu drum, jambay, tammorre etc.). Ad affiancare la maestria percussiva di Tony Esposito , c’è Martino De Cesare alla chitarra acustica (che utilizza con nota maestria) e alla chitarra battente, particolarissimo ed affascinate strumento risalente al XIV secolo, largamente utilizzato nella musica tradizionale del Sud Italia e caratterizzato da un suono e da una tecnica esecutiva “percussiva”. Il progetto si caratterizza anche per una accentuata teatralità che, unita al suono ed al ritmo, accompagna il pubblico in un singolare viaggio nella tradizione e nella storia della musica mediterranea.

Giovedì 5 ore 21,30 Teatro Tasso – Omaggio a Ugo Tognazzi “PROIEZIONE DEL FILM “RITRATTO DI MIO PADRE” DEDICATO A UGO, DI MARIA SOLE TOGNAZZI”

In Ritratto di mio padre, firmato dalla figlia Maria Sole Tognazzi e prodotto dall’Ascent Film di Matteo Rovere, la regista restituisce un ritratto del padre costruito non solo attraverso i ricordi, i film, le interviste ai suoi compagni di lavoro (da Monicelli a Scola, da Michel Piccoli a Laura Morante e Valeria Golino) e ai figli Ricky, Gianmarco e Thomas, ma anche grazie a super8 privati e inediti, veri documenti di vita famigliare, sociale e di lavoro sul set. La proiezione del film sarà accompagnata da un incontro dedicato alla figura di Ugo Tognazzi cui prenderà parte l’attore Gianmarco Tognazzi, insieme ai produttori del film. “Fare un film è un’occasione straordinaria per mettere a fuoco uno sguardo sulla vita che mi circonda – scrive Maria Sole Tognazzi – per questo considero a tutti gli effetti Ritratto di mio padre come il mio terzo lungometraggio. Questa volta, attraverso mesi di lavoro in moviola con il mio montatore Walter Fasano, rovistando fra Super8, fotografie, articoli di giornale, racconti, ho cercato di ri-costruire la figura di mio padre, cercando di riaccendere frammenti di memoria, brandelli di emozioni, scoperte e ri-scoperte di un uomo che ho imparato a conoscere nel tempo, che continuo a conoscere tuttora”.

Venerdì 6 ore 19 Teatro Tasso – anteprima Adler Entertainment “FREE BIRDS – TACCHINI IN FUGA”

Regia di Jimmy Hayward. Sceneggiatura di Craig Mazin e Jimmy Hayward Due tacchini scoprono una macchina del tempo e viaggiano nel passato fino al primo Giorno del Ringraziamento per cercare di modificare il tradizionale menù, salvando così la pelle a se stessi e ai propri compagni.

Sabato 7 ore 21.30 Teatro Tasso – proiezione “VACANZE ROMANE” di William Wyler con Audrey Hepburn, Gregory Peck, Eddie Albert, Paolo Carlini, Tullio Carminati (U.S.A. – 1953).

A chiusura della mostra La Vespa e Il Cinema, la proiezione del grande classico con Gregory Peck e Audrey Hepburn. Nel film, una principessa in visita ufficiale a Roma si sottrae alla sorveglianza dei dignitari e se ne va in incognito per la città in compagnia di un giornalista che fiuta il grande colpo. È il film che fece di Audrey Hepburn una star, premiata con l’Oscar insieme a Ian McLellan Hunter, autore del soggetto, e a Edith Head per i costumi.

RIPRODUZIONE RISERVATA