Sorrento ricorda Lucio Dalla

luciodalla

SORRENTO. Il primo marzo di un anno scompariva Lucio Dalla. Ora, a distanza di 12 mesi, nel giorno che in cui avrebbe festeggiato il suo settantesimo compleanno, ossia il 4 marzo, Sorrento dedica un doveroso tributo al suo cittadino onorario.

Le iniziative programmate dall’amministrazione comunale si concretizzano in due momenti. Alle ore 18 e 30, presso la Basilica di Sant’Antonino, sarà celebrata una messa di suffragio, alla presenza del sindaco, Giuseppe Cuomo.

A seguire, appuntamento presso la pasticceria Primavera. Qui, Antonio Cafiero riproporrà la torta realizzata nel 1998, in occasione del conferimento della cittadinanza onoraria. In sottofondo, le note di celebri successi del cantautore bolognese, con un evento musicale a cura di Nino Lauro e Gass Ercolano.

Un ricordo sarà affidato ad Angelo Leonelli, uno dei più grandi amici sorrentini di Lucio Dalla.

“E’ un piccolo ma sentito tributo a un grande artista che ha contribuito a diffondere nel mondo il nome di Sorrento – ha dichiarato il sindaco Cuomo -. Il legame con la nostra città è stato e sarà forte e indissolubile. La sua Caruso è una canzone che parla d’amore sullo sfondo di questo mare che lui tanto amava. E’ por questo che a Lucio Dalla, come già annunciato, sarà presto intitolata la piazza di Marina Piccola”.