A Sorrento l’App per la gestione dei locali

cellulare_foto

SORRENTO. Si intitola “Food e Full Cost: Analisi economica e analisi sensoriale” l’appuntamento in programma per lunedì prossimo alle ore 15:30 presso il Grand Hotel Flora. Si tratta del primo corso gratuito per gestire un ristorante/bar/pasticceria con una App. Dopo il successo di Napoli arriva anche a Sorrento la prima App dedicata alle piccole e medie imprese, la sola pensata esclusivamente per il mondo della ristorazione. A creare la nuova applicazione “Biplan Food” è stato un gruppo di liberi professionisti: consulenti di impresa e di informatica.

Ad aiutare a “mettere a tavola” l’applicazione è l’Associazione (no profit) KnowledgeLab che con l’avvalersi di nuovi, ma semplici strumenti informatici vedi tablet o smartphone, in pochi click permettono di gestire l’andamento ed il controllo del locale, bar o ristorante: dal magazzino ai fornitori, dal personale al numero di scontrini fatti, passando per l’incasso al netto di Iva al “food pricing”, che permette di monitorare la redditività effettiva dopo aver coperto tutti i costi.

All’incontro in programma presso il Grand Hotel Flora di Sorrento parteciperanno Massimo Coppola, assessore al Commercio del Comune di Sorrento, Paola Imparato, business developer, Paolo Liccardo, dottore commercialista, Michele Armato, food manager.

La nuovissima App permette di avere sotto controllo ogni aspetto di un’attività di ristorazione ottimizzando i costi e i tempi, controllando le entrate attraverso grafici chiari ed intuitivi. La KnowledgeLab che si rivolge a commercialisti, consulenti del lavoro, e agli imprenditori, insegna alle aziende come oggi è possibile, con pochi e semplici click, avere sotto controllo la propria attività, senza essere necessariamente presenti. Proprio per far conoscere queste nuove tecnologie, e questo nuovo modo di approcciare con il mondo della ristorazione, l’Associazione ha organizzato in questi mesi dei training gratuiti con esperti food manager e business analyst che hanno riscosso un notevole successo.

“Vogliamo trasformare questo periodo di crisi in un’opportunità ed essere al fianco delle piccole realtà imprenditoriali sostenendole nel difficile compito di gestione delle loro attività di ristorazione – spiega Paolo Liccardo, fondatore dell’Associazione -. Con questi training gratuiti ed aperti a tutti speriamo di trasmettere alcune importanti tecniche di cui potranno beneficiare le piccole e medie aziende senza dover sostenere particolari impegni o costi, il tutto supportato da moderni software e applicazioni IT”.

Negli ultimi anni, poi, gli adempimenti che lo Stato e l’Agenzia delle Entrate richiedono sono diventanti sempre più incalzanti, dunque i professionisti sono costantemente impegnati ad effettuare operazioni che richiedono oltre al consueto aggiornamento professionale, un impegno straordinario di riqualificazione tecnica ed informatica.

“Di solito questi obiettivi – conclude RLccardo – si raggiungono con il supporto di strumenti informatici e programmi evoluti che spesso non sono accessibili ad aziende piccole o a gestione familiare a causa dei costi troppo alti o per le competenze tecniche necessarie per il loro utilizzo ottimale, che certamente non si possono utilizzare a digiuno.

Per informazioni si può contattare il numero verde gratuito 800.18.94.83