Da Sorrento ecco “bsuggested”, l’app per il turismo 3.0

bsuggested

SORRENTO. Ospitalità, qualità e il fascino della nostra terra. Ruota attorno a queste caratteristiche il successo di Sorrento e della sua penisola, che si conferma essere un vero perno della ricettività turistica su tutto il territorio nazionale.

Nel 2014 la Campania è la regione più premiata nei “Travelers Choice Destination Awards” di TripAdvisor: nelle prime 10 città, infatti, troviamo Sorrento al 7° posto, Napoli al 9° e Positano al 10°.bs2

La città del Tasso si è, inoltre, aggiudicata la corona di destinazione con la migliore reputazione on line al mondo, secondo il portale Trivago.

Una serie di riconoscimenti che hanno spinto un gruppo di giovani, ad avviare un’iniziativa tesa ad integrare il concetto di “accoglienza” ed “offerta” tramite l’introduzione di dispositivi tecnologici che si allontanino dal sistema, ormai superato di piantina cartacea o brochure.

bsbs3Dalla mente di Andrea Minieri e di Michele Gargiulo è nata bsuggested: l’app disponibile per dispositivi iPhone ed Android che ti consente di vivere il luogo in cui ti trovi come se fossi del posto. La ricetta vincente del progetto è stata l’unione delle esigenze del turista e quelle delle attività commerciali presenti sul territorio.

Ai due giovani si è aggiunto dal maggio 2013 Luigi Cinque, così da coniugare la consolidata esperienza in questo settore, all’innovazione del mondo mobile, dando vita ad una delle app più utilizzate dai turisti e non solo.

 

 

“Oggi – spiegano i giovani ideatori del progetto – siamo arrivati ad una nuova versione dell’app con una grafica completamente rivista, nuove funzionalità ed un sito web che consente alle singole attività di gestire le proprie informazioni, offerte ed eventi in completa autonomia”.