Sorrento, capitale italiana del Wedding Tourism

matrimonio-sorrentopress

Nonostante la crisi abbia influenzato il turismo europeo, c’è un settore di mercato nel nostro Paese che registra una sorprendente controtendenza.
Si tratta del turismo matrimoniale, che dati alla mano continua a crescere in decine di città e località Italiane.
Nel 2012, oltre 5 mila stranieri hanno scelto l’Italia per pronunciare il fatidico si, con un giro di affari di circa 300 milioni di euro.
In questo scenario la Penisola Sorrentina si conferma una delle mete preferite italiane per celebrare il giorno delle nozze.
Se è vero che in questo primo semestre la costiera ha perso circa il 3% delle presenze rispetto al 2013, sul versante del Wedding Tourism si segnala un lieve aumento.

Dati alla mano sono stati circa 300 i matrimoni stranieri registrati a Sorrento nei primi sette mesi di quest’anno, rispetto ai 360 nell’intero 2013.
Prevista dunque una crescita nell’arco dei dodici mesi.

Oltre al paesaggio, all’ospitalità e a una cultura enogastronomica di livello altissimo c’è il grande merito degli operatori turistici di riuscire ad attrarre e promuovere i tanti servizi legati a questo tipo di turismo.
Le agenzie matrimoniali propongono una politica promozionale con tariffe meno proibitive rispetto a dieci anni fa. Una risposta alla crisi che volge a rilanciare un settore pieno di risorse.
Il turismo matrimoniale ha di fatto permesso lo sviluppo di un nuovo segmento di mercato. Numerose sono infatti le figure lavorative che ruotano intorno all’organizzazione del matrimonio.
Dalla scelta della chiesa agli addobbi floreali, dal servizio fotografico al viaggio di nozze e ancora la cerimonia, l’albergo, il ristorante e tanto altro ancora.
Insomma, la pianificazione per questo giorno speciale richiede tempo, responsabilità e coinvolge molteplici professioni.

Per quanto riguarda la nazione di provenienza, il mercato in Penisola Sorrentina è dominato da coppie provenienti da Stati Uniti e Regno Unito.
Russi e Australiani subito in coda, a seguire le coppie spagnole, new entry del 2014.

di Giuseppe Morvillo