Sequestro record nel napoletano: 17 milioni di euro falsi

banconote

La  Guardia di finanza di Marcianise ha scoperto e sequestrato banconote false per il valore di oltre 17 milioni di euro.

Si sono così aperte le porte del carcere di Santa Maria Capua Vetere per un soggetto di origini campane, senza precedenti di polizia per il reato di “falsificazione di moneta, spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate”.

I Finanzieri, già insospettiti da alcune manovre anomale dell’uomo che si aggirava all’interno del parcheggio di un centro commerciale alla guida di un furgone, hanno poi notato che, con fare sospetto, trasbordava freneticamente sul proprio automezzo dei contenitori da un veicolo di una società di spedizioni.

I militari, insospettiti sono intervenuti. Durante l’ispezione del furgone, i militari sono rimasti increduli alla vista dell’enorme quantitativo di monete rinvenute, contenute in ben 15 colli abilmente occultati da un carico di copertura costituito da materiale di cancelleria.