Sant’Agnello, ripulita l’auto dell’ex assessore Coppola, sfogo su Facebook

Coppola-sfogo-fcb

SANT’AGNELLO. Furto ai danni dell’ex assessore allo Sport Giuseppe Coppola. Ieri pomeriggio la sua auto è stata aperta e ripulita. Subito dopo la scoperta del raid Coppola ha postato un messaggio sul suo profilo Facebook. “É assurdo – commenta l’ex assessore – pago 75 euro al mese per tenere l’auto nel parcheggio di via Balsamo e l’ho trovata aperta, all’interno hanno rubato tutto. Chiaramente telecamere zero. Provvederò a denunciare il tutto”.

 Il post pubblicato ha scatenato un polverone che riaccende la questione del problema sicurezza. In molti, infatti, hanno sottolineato sul noto social network che nell’ultimo periodo i furti di scooter e all’interno delle abitazioni sono aumentati in maniera allarmante.

Un tema caldo quello della sicurezza che l’ex sindaco, ora all’opposizione, Gian Michele Orlando ha già sollevato di recente, tanto che una sua proposta è già all’ordine del giorno nel prossimo Consiglio comunale: “La sicurezza della città e dei cittadini negli ultimi mesi è davvero messa in discussione. Non si può tacere questa emergenza”. Queste le parole del leader del movimento “Liberi e uguali per Sant’Agnello”.

RIPRODUZIONE RISERVATA