Sabato anteprima del docufilm “Capri. L’anima di un’isola”

piazzetta-capri

Sarà l’evento clou dell’ultimo weekend di giugno l’anteprima italiana del film-documentario dal titolo Capri: “L’anima di un’isola”, con la regia e sceneggiatura di Salim Tarazi che verrà proiettato nella sala conferenze del Centro Caprense Ignazio Cerio per un selezionato pubblico cultore della storia di Capri.

Un appuntamento significativo in programma per sabato prossimo, 25 giugno, alle ore 18. Evento che vede Capri Watch, ancora una volta sensibile agli eventi culturali di spicco con protagonista l’isola di Capri, affiancare l’iniziativa promossa dal Centro Caprense che ha voluto inserire nel suo carnet di eventi la proiezione del docufilm di Salim Tarazi, il giornalista e politologo che per diversi anni ha ricoperto la carica di consulente internazionale presso il past-presidente del Parlamento svedese.

L’autore, attraverso un fil-rouge racconta con le sue immagini tutta la ricchezza dell’isola, fondendo nel suo docufilm personaggi, l’habitat naturale di Capri e la sua storia, mettendo in risalto la vera anima dell’isola. Il film, in versione svedese ed inglese, lo scorso 20 maggio è stato proiettato in anteprima nella Sala delle Armi del Palazzo Reale di Stoccolma in occasione delle celebrazioni del compleanno di Re Carlo Gustavo di Svezia.

Alla proiezione del film seguirà una tavola rotonda a cui parteciperanno Anna Maria Cataldi Palombi, presidente del Centro Cerio, il giornalista Ermanno Corsi e la professoressa Maria Mautone docente di Geografia presso l’Università Federico II. L’evento è stato patrocinato dalla Città di Capri, dal Comune di Anacapri, dall’Azienda di Turismo dell’isola e si è avvalso della collaborazione di Capri Watch, il famoso brand di esclusivi orologi.