Rapinavano in coppia: “bonnie e clyde” arrestati a Boscoreale

Bonnieclyde

Una sorta di moderni “bonnie e clyde” all’italiana, si tratta di una coppia, entrambi di Torre Annunziata. I carabinieri di Boscoreale li hanno arrestati in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Autorità Giudiziaria, perché ritenuti responsabili di rapina plurima aggravata, mettendo così fine alla lunga serie di colpi messi a segno dalla coppia.coppia-fuga

Bar, tabaccherie e pizzerie erano gli obiettivi preferiti. Boscoreale, Boscotrecase e Scafati i Comuni dove “lavoravano”.

Collocando insieme gli elementi acquisiti sul posto – a caldo dopo ogni rapina – e i dati inseriti nelle denunce sporte dalle vittime, i militari hanno ricostruito il modo di agire della coppia: in pratica l’uomo compiva materialmente le rapine e la donna forniva appoggio logistico, nonché si occupava della custodia di indumenti, caschi e veicoli.

L’uomo, A.C. 46 anni è stato raggiunto dal provvedimento cautelare presso il carcere di Civitavecchia (dove era detenuto per essere stato arrestato di recente a Bracciano per violazione agli obblighi della sorveglianza speciale) mentre la donna G.G. 56 anni è finita agli arresti domiciliari.