Piazza Tasso, l’accoglienza negata

piazzaTasso1

SORRENTO. Ci risiamo con il desolante look invernale di piazza Tasso. Tre bar su quattro chiusi, nessuna possibilità di sedersi in un luogo caldo per un caffè. Una matassa che non si riesce a sbrogliare da anni: puntualmente, passata l’Epifania, è una corsa sfrenata a chi chiude prima i battenti. Quest’anno sembrava che le cose dovessero andare in maniera diversa e, invece, ci risiamo. Malintesi, accordi non mantenuti, c’è sempre qualche imprevisto che blocca una turnazione stabilita a tavolino.

E’ naufragata anche l’ipotesi, concreta, di dare la possibilità al Circolo Sorrentino di ospitare, nel salone a piano terra, non soci solo fino alla riapertura di uno dei grandi bar. E’ deprimente vedere i turisti che scelgano la costiera per una vacanza invernale vagare per per il salotto cittadino in cerca di un ambiente caldo dove potersi riposare.