Capri Watch fashion & Accessories

Partono domani i marittimi bloccati in Cina da 7 mesi

antonella-lembo

L’odissea dei marittimi campani bloccati in Cina sta per finire. I primi sette, quelli della Antonella Lembo, sono finalmente sbarcati dopo oltre sette mesi passati a bordo. Ancora in mare, invece, quelli della Mba Giovanni, ma anche per loro il traguardo sembra vicino: la compagnia, infatti, sta inviando il nuovo equipaggio che dovrà prendere possesso della nave.

I due cargo, entrambi di armatori napoletani, sono incappati in una disputa commerciale tra Cina e Australia: nei porti cinesi non venivano accettati i carichi di carbone provenienti dai porti australiani. Un braccio di ferro che si trascina da più di un anno e che ha avuto le ripercussioni più gravi proprio sulle navi italiane che battevano quella rotta. Sia la Antonella Lembo che la Mba Giovanni sono rimaste ferme in rada con gli equipaggi a bordo. Le autorità cinesi infatti hanno impedito il loro sbarco per il rischio Covid.

I sette marittimi italiani imbarcati sulla Antonella Lembo, una volta a terra sono stati sottoposti alle visite sanitarie e tutti sono risultati non affetti dal virus. Le autorità cinesi hanno anche rilasciato i visti e le autorizzazioni. Secondo i programmi domani mattina prenderanno un volo da Pechino per Roma via Parigi e una volta giunti a Fiumicino raggiungeranno finalmente Napoli con un transfer organizzato dalla compagnia di navigazione. Oltre al comandate procidano Scotto di Perrotolo, sono sbarcati nel porto di Huanghua marittimi di Livorno, Termoli, Monte di Procida, Vico Equense, Sant’Agnello e Crotone.