Capri Watch fashion & Accessories

Il Taranto vince a Sorrento. Il ds Amodio: Ora bisogna ripartire

amodio-sorrento

Il Taranto espugna Sorrento, con il punteggio di 0-2, e a commentare il match è il ds rossonero Antonio Amodio: “È stata una partita giocata da due buonissime squadre con il Sorrento che ha provato a fare la gara e il Taranto bravo a sfruttare le occasioni: nel primo tempo, in cui abbiamo giocato benissimo, agli ospiti è stato annullato un gol a Genchi mentre nella ripresa sono stati bravi a costruire in contropiede. Sul secondo gol, realizzato da Matute potevamo fare maggiore attenzione, del resto come anche per il primo. Comunque, nessun problema perché i ragazzi hanno fatto benissimo considerando anche le pressioni della partita”.

Poi una battuta sull’arbitraggio: “Non amo parlare degli arbitri ma forse è stato condizionato dal gol annullato a Genchi. C’era un rigore su Bonanno e sull’1-0 Olcese aveva commesso fallo su Cacace e Vitale con il direttore di gara che era a due passi. Non dobbiamo prendercela con l’arbitro e siamo chiamati a ripartire più forti di prima”.

Infine onore agli avversari: “Il Taranto è una formazione che gioca meglio fuori casa e con chi fa la la gara come noi. Sono bravi in ripartenza e dietro fisici. Chiudono bene ogni varco: forse sono questi i motivi per cui in casa stentano un po’”.