Il Duathlon arriva a Sorrento

duathlon

SORRENTO.  La città del Tasso ospiterà, per la prima volta, domenica prossima, una gara di Duathlon, sport multidisciplinare dove gli atleti dovranno affrontare una prima frazione podistica di 5 Km seguita da una frazione ciclistica di 20 Km e concludere con un’altra frazione podistica di 2.5 Km. La gara, tappa della quinta edizione dello Scott Tour Trophy, series di eventi improntati allo sviluppo del turismo sportivo, si svolgerà sotto il patrocino della Federazione Italiana Triathlon ed assegnerà importanti punti rank per la graduatoria nazionale degli atleti oltre ad essere, per la sua natura e per le brevi distanze, una gara particolarmente spettacolare a cui assistere.

Fulcro della manifestazione sarà piazza Veniero da dove la gara prenderà il via alle ore 10 e dove verrà situato l’arrivo e la zona di transizione per gli atleti. La frazione podistica si svolgerà lungo il corso Italia mentre, la parte ciclistica porterà gli atleti in collina lungo il Nastro Verde in un percorso molto tecnico che esalterà le doti di resistenza dei partecipanti.

A seguire l’evento principale i protagonisti diventeranno gli atleti giovanissimi che si sfideranno nella stessa tipologia di gara in un formato ridotto che si sviluppa interamente lungo il corso Italia. La location unica e la presenza di un’organizzazione collaudata e riconosciuta dagli atleti, hanno attirato i migliori specialisti della disciplina da tutta Italia nonché tutta la compagine dei campani in quella che rappresenta per molti la gara di esordio stagionale. Da segnalare anche la partecipazione di alcuni atleti disabili che gareggeranno insieme ai normodotati in quella che rappresenta, oltre che una sfida agonistica di assoluto livello, un messaggio di uguaglianza, pari opportunità e riscatto per tutti.

L’evento, reso possibile grazie alla fattiva collaborazione del Comune di Sorrento e dell’assessorato allo Sport, con l’intervento del sindaco Giuseppe Cuomo, dell’assessore Mario Gargiulo e con l’assistenza tecnica di Claudio Esposito, che, dal primo momento hanno creduto nelle potenzialità e nel fascino del progetto, regalerà ad atleti e spettatori una giornata ricca di sport ed emozioni.