Il Comune di Sorrento sposa la raccolta differenziata a punti

plstic

SORRENTO. A partire dal 6 aprile prossimo, ai cittadini di Sorrento che conferiranno presso il centro di raccolta i rifiuti domestici, saranno consegnati eco-punti da spendere in prodotti agroalimentari o in altri generi di consumo, disponibili presso aziende agricole ed esercizi convenzionati.

 

“L’isola ecologica del tesoro” è promossa dal comune di Sorrento e da Penisolaverde, la società mista incaricata della gestione dell’igiene urbana, in collaborazione con il Conai e con i consorzi di filiera Cial, Ricrea, Corepla, Coreve e Centro di Coordinamento Raee.

Un’iniziativa che a Piano di Sorrento è partita già lo scorso febbraio, facendo registrare oltre 1509 conferimenti.

“A tutti i cittadini che si recheranno al centro di raccolta comunale per conferire materiali riciclabili viene attribuito un eco-punto per ogni chilogrammo – spiega il sindaco, Giuseppe Cuomo – Ogni anno gli eco-punti vengono commutati in valore economico, attraverso una tabella di punteggio per ogni materiale. Il valore economico può essere speso negli esercizi aderenti oppure in prodotti delle aziende agricole del territorio”.

A partire dal mese di maggio, su prenotazione, sarà anche possibile conferire presso il Centro di Raccolta anche varie tipologie di rifiuti speciali. Per informazioni è possibile contattare l’ufficio Ambiente del comune di Sorrento al numero 0815335330 oppure Penisolaverde allo 0818773443.