Il comune concede lo spazio del parcheggio Lauro per una rassegna fieristica invernale

parcheggio

SORRENTO. Nella sede comunale di piazza Sant’Antonino, ormai da tempo, si sta pensando a come far aumentare il turismo in città durante il periodo invernale. L’idea è quella di varare, in forma sperimentale, il centro fiere occasionale, nell’area di sosta del parcheggio Lauro.

 

Sindaco, vicesindaco, presidenti di Federalberghi, Ascom e Confesercenti si sono seduti allo stesso tavolo nell’ufficio del primo cittadino Giuseppe Cuomo, per discutere su come mettere a punto un programma pluriennale, capace di rivitalizzare Sorrento d’inverno.

Il Comune vorrebbe concedere a commercianti, associazioni e aziende l’opportunità di mettere in mostra i propri prodotti in una tensostruttura da realizzare nell’area esterna del parcheggio di via Correale. Ad occuparsi dell’evento, pare si sarà la società di allestimenti “Di Paolo” di Pompei, la quale potrà occupare il suolo del parcheggio in forma gratuita godendo del patrocinio del Comune.

Stando a ciò che è stato fissato nel corso del vertice – oltre al sindaco Cuomo e al vice Giuseppe Stinga che gestisce la delega alle attività produttive, c’erano anche il numero uno di Federalberghi penisola sorrentina Costanzo Iaccarino e i presidenti di Ascom e Confesercenti, Franco Parisi e Monica Savarese – i commercianti che prenderanno parte alle fiere dovranno tenere in considerazione alcune direttive: non potranno vendere i prodotti in esposizione. Tranne in un caso. Cioè quello delle imprese in possesso di regolare partita Iva. Dettaglio che invece non sarà in vigore quando – in collaborazione con l’associazione Coldiretti – si terrà l’evento del mercato dei prodotti agricoli a chilometri zero.

RIPRODUZIONE RISERVATA